Andy Murray si affida nuovamente ad Ivan Lendl

Andy Murray si affida nuovamente ad Ivan Lendl

Andy Murray richiama Ivan Lendl, il coach con cui ha ottenuto i risultati migliori della carriera tra il 2012 ed il 2013. Una collaborazione che al momento è confermata solo per i tornei su erba ma che con tutta probabilità continuerà anche in futuro.

Andy Murray, dopo la fine del sodalizio con Amelie Mauresmo, chiama di nuovo il coach che gli ha permesso di vincere gli unici due Slam della carriera Us Open 2012 e Wimbledon 2013 e l’oro olimpico a Londra 2012.  Si tratta di Ivan Lendl, ex tennista cecoslovacco, che aveva già allenato lo scozzese per oltre due stagioni fino al marzo del 2014. Al tempo la collaborazione era terminata per volontà di Lendl, deciso a dedicarsi interamente ai suoi progetti. Murray si era detto molto addolorato per l’improvvisa separazione da una persona che era diventata parte importante della sua vita.

Ora Andy ed Ivan ci riprovano: “Ivan sa cosa serve per vincere i grandi tornei. Con lui ho avuto due anni pieni di successi, mi aiuterà a raggiungere i miei obiettivi”, ha detto Murray attraverso un comunicato.

1475966-muzza

Sempre in contatto– In realtà i due non si sono mai separati professionalmente del tutto. Lendl ha continuare a seguire i risultati del 29enne scozzese e adesso ha deciso che è giunta l’ora di ricominciare una collaborazione confermata soltanto per la stagione su erba ma che presumibilmente proseguirà anche successivamente. “Sono sempre rimasto in contatto con Andy. Mi sono goduto il lavoro che abbiamo svolto in passato e adesso ci divertiremo a lavorare di nuovo insiene”, le parole di un entusiasta Ivan Lendl che affiancherà Jamie Delgado.

Fonte: Ok Tennis

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy