Serena Williams: “Non ritorno per giocare, ma per vincere. Obiettivo è essere n.1”

Serena Williams: “Non ritorno per giocare, ma per vincere. Obiettivo è essere n.1”

La campionessa americana nella docu-serie Being Serena trasmessa su HBO ha svelato di voler tornare alle competizioni con l’unico obiettivo di lottare per la prima piazza mondiale.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Serena Williams, pluricampionessa Slam e neomamma della piccola Alexis Olympia, nell’ambito della terza parte della docu-serie Being Serena trasmessa dall’emittente HBO ha speso parole affettuose nei confronti della famiglia esprimendo, manco a dirlo, la volontà di tornare ad altissimi livelli.

La mia famiglia ha sempre rappresentato una parte importante di me“, esordisce l’ex numero uno del mondo. “Il matrimonio è stato uno dei giorni più belli della mia vita, sposare un uomo fantastico, brillante e farlo in compagnia dei tuoi affetti è qualcosa di indescrivibile. Anche Venus significa tanto per me, abbiamo vissuto in simbiosi sin da piccole e voglio che Olympia conoscerà la nostra storia, dovrà sapere tutto di noi“.

Sui suoi prossimi obiettivi la trentaseienne tennista a stelle e strisce rivela: “Mi sono sempre detta: ‘Io non gareggerò di nuovo, voglio tornare a vincere e voglio farlo soprattutto per mia figlia, desidero che sappia quanto sua madre è competitiva’. Ultimamente mio padre mi disse che giocando così bene come in allenamento sarei tornata al numero uno del mondo. D’altronde questo è sempre stato il mio obiettivo chiave“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy