WTA: il coach della Bouchard dà le dimissioni

WTA: il coach della Bouchard dà le dimissioni

Tramite un tweet che Michael Joyce, che da più di 6 mesi seguiva Eugenie Bouchard, dichiara di aver interrotto la collaborazione con la tennista canadese; complice un infortunio, Genie rischia di saltare l’intera stagione sul rosso.

di Marco Tocci

Che la carriera di Eugenie Bouchard non stesse passando un buon momento lo avevamo intuito da tempo: dopo un incredibile exploit compiuto nel 2014 (ottavi a New York, semifinale a Melbourne e a Parigi ma soprattutto finale a Wimbledon) la tennista canadese aveva infatti donato un’immagine di sé completamente diversa rispetto a quella a cui stiamo assistendo da un paio d’anni a questa parte.

Dopo aver concluso la stagione 2018 con la semifinale a Lussemburgo, Genie aveva dato l’impressione di poter tornare a competere tra le migliori; purtroppo però tale voglia di riscatto non ha trovato conferma nei tornei disputati sinora dalla tennista di Montréal, dai quali è sempre uscita prematuramente.

Come se non bastasse, il suo (ex) coach Michael Joyce ha da poco annunciato di aver interrotto la collaborazione con la Bouchard, iniziata 6 mesi fa; queste le parole dell’allenatore: “Genie ed io abbiamo deciso, allo stesso momento e di comune accordo, di concludere la nostra relazione professionale“.

La giocatrice canadese non partecipa ad un torneo da Miami; causa un infortunio ai muscoli addominali, potrebbe saltare interamente la stagione sul rosso: al momento, infatti, non risulta iscritta né al Premier Mandatory di Madrid né a quello di Roma.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio Amodio - 3 settimane fa

    Ma scusatemi non si era ritirata dalle competizioni? Mi sa che ormai ha scelto di fare la modella!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy