World Padel Tour Alicante Open: la macchina Limasteguin vola ai quarti

World Padel Tour Alicante Open: la macchina Limasteguin vola ai quarti

Tornano in campo le stelle del padel nella splendida cornice di Alicante, per il primo Open della stagione World Padel Tour, secondo appuntamento di questo 2018 per la lega di padel più importante del mondo. Nell’incontro di cartello degli ottavi di finale maschili, la coppia numero 1 del ranking Belasteguin-Lima sconfigge il duo rivelazione del Master di Catalunya Tapia-Jardim. Ai quarti anche Gutierrez-Sanchez e Navarro-Diaz. Fra le donne nessun problema per Triay-Sainz, le gemelle Alayeto e Ortega-Sanchez.

di Massimiliano Mingrone

Era l’incontro di maggior importanza degli ottavi di finale del torneo Estrella Damm Alicante Open, primo Open dell’anno 2018 per il World Padel Tour. Non parliamo dell’incontro di padel super pubblicizzato oggi su tutti i social e disputatosi prima della partita di Champions Barcellona-Roma tra Lima e Puyol contro Belasteguin e Totti (per inciso vittoria per Bela e l’ex capitano giallorosso), ma ci riferiamo all’incontro che metteva di fronte la macchina da padel numero 1 al mondo, anche conosciuta come LimaSteguin, e la coppia che maggiormente ha colpito nel primo torneo dell’anno, il Catalunya Master di poco più di una settimana fa, vale a dire il duo formato dal giovane argentino Agustin Tapia, alla sua prima stagione nella lega, e dal veterano brasiliano Marcello Jardim. Le due coppie, in quel di Badalona, si erano fermate rispettivamente in semifinale e ai quarti di finale, ma, mentre Tapia-Jardim era andata oltre le aspettative arrivando a pochi punti dalla vittoria contro Lebron-Belluati, Belasteguin e Lima, a sorpresa, aveva ceduto in 3 set proprio contro questi ultimi. Inutile aggiungere che tutti gli esperti si aspettavano una grande risposta dalla coppia numero rispetto al piccolo intoppo avvenuto a Barcellona, e così è stato, punteggio finale 6-1 6-4 per Bela e Lima e passaggio ai quarti di finale.

 

Gli altri incontri degli ottavi maschili

Sempre nel tabellone maschile altro grande incontro di giornata era quello tra la coppia Silingo-Company e Stupaczuk-Gutierrez. Questi ultimi, numeri 4 del mondo, avevano deluso nel primo torneo della stagione ed erano attesi ad una reazione. Di fronte però trovavano Agustin Silingo, al rientro nel circuito dopo un lungo periodo di assenza causa infortunio, ma evidentemente già in condizione super, visto che, dopo la grande vittoria in 3 set nei sedicesimi di finale contro Quiles-Allemandi, altra coppia storica del circuito, ha tenuto testa in questi ottavi portando la partita al terzo set, match poi chiuso dai numero 4 del seed con il punteggio di 4-6 6-3 6-1.

Altro incontro di fuoco era quello tra i numeri due del mondo e campioni nel primo Master della stagione 2018, Gutierrez-Sanchez, e una delle coppie più giovani del circuito, gli argentini Tello-Chingotto, teste di serie numero 10. Tuttavia non c’è stata partita sul centrale del centro sportivo di Alicante, dove i giovani argentini hanno ceduto alla coppia numero 2 per 2-6 2-6.

Nelle altre partite del tabellone maschile, nessun problema per Galan-Diaz, numeri 5 del ranking, che battono con doppio 6-3 Ruiz-Botello, per la coppia numero 7 del ranking Lebron-Belluati che sconfiggono 6-1 6-3 Pineiro-Lahoz (coppia che aveva eliminato ai sedicesimi le teste di serie numero 9 Moyano-Capra), per la coppia numero 6 del mondo Lamperti-Mieres vincitori su Santos-Gabriel (6-3, 6-1) e per la coppia numero 3 della classifica Navarro-Diaz che, dopo esser andati sotto per 2-0 nel punteggio, hanno battuto Reca-Poggi con il punteggio di 6-3 6-3 . Continua il fantastico torneo della coppia Remedios-Dasi che, dopo aver battuto i più quotati brasiliani Bergamini-Campagnolo nei sedicesimi in rimonta per 4-6 6-3 6-2, sconfiggono anche la coppia numero 8 del mondo Diaz-Cepero in 2 set, 7-6 6-2.

Queste saranno le partite dei quarti di finale di Venerdì 6 Aprile, tutte sul campo centrale e visibili in diretta e gratuitamente sul canale youtube del World Padel Tour:

ore 15 Gutierrez-Sanchez/Galan-Diaz (la rivincita dell’incontro di semifinale del Master di Catalunya)

terzo match mattina Stupacsuk-Gutierrez/Lebron-Belluati

secondo match sera Remedios-Dasi/Diaz-Navarro

terzo match sera Lamperti-Mieres/Belasteguin-Lima

 

Ottavi di finale tabellone femminile

Nel quadro femminile gli appassionati erano in attesa di una reazione da parte delle gemelle atomiche Alayeto, le numero 1 incontrastate del ranking mondiale. Reduci, infatti, da una pesante sconfitta in semifinale nel Master di Catalunya, Mapi e Majo non hanno dato spazio alle malcapitate Rodriguez-Caro, che ben si erano comportate battendo nei sedicesimi le numero 10 del seed Talan-Mesa, infliggendo un inesorabile 6-1 6-1.

Nessun problema neanche per le numero 2 della classifica, nonché trionfatrici nel Catalunya Master, le catalane Gemma Triay e Lucia Sainz, che si sono sbarazzate di Virseda-Hernandez in 2 set, 6-1 6-3. Nei quarti troveranno delle avversarie di grande spessore, le numero 7 del ranking Teresa Navarro e Victoria Iglesias che, nel loro ottavo, hanno avuto vita facile su Rodriguez-Munaiz, 6-1 6-4 il punteggio finale.

victoria-iglesias-teresa-navarro-octavos-estrella-damm-alicante-open--1170x658

L’incontro più atteso della giornata era quello fra la coppia numero 3 del mondo Salazar-Marrero e le giovanissime Alba Galan (sorella di Alejando Galan) e Carmen Villalba, già numero 9 della classifica WPT. Salazar-Marrero rientravano in campo per il secondo torneo in coppia dal rientro di Salazar. Dopo il grande risultato al Catalunya Master, finale persa al fotofinish contro Triay-Sainz, le ex numero uno del mondo volevano dimostrare che la finale raggiunta a Badalona non è stata un caso. Al momento Alejandra e Marta sono in vantaggio su Galan-Villalba 6-4 2-1 (in vantaggio di un break nel secondo set).

Negli altri incontri di giornata la coppia numero 4 del mondo, Ortega-Sanchez, supera Alonso-Riera in tre set 4-6 6-2 6-3, Amatriain-Llaguno (numero 5 del ranking) ha vita facile su Pavon-Martin per 6-3 6-3,  Navarro-Reiter (numero 8 del seed) che in rimonta battono Ulrich-Brito con il punteggio di 6-7 6-4 6-1. Ultimo match ancora in corso fra Tenorio-Fernandez (numero 6 della classifica) e Alonso-De Osso in cui le meno accreditate sono in vantaggio 6-4 1-0 (con un break di vantaggio nel secondo set)

Queste saranno le partite dei quarti di finale di Venerdì 6 Aprile, visibili in diretta e gratuitamente sul canale youtube del World Padel Tour:

campo 2 ore 10 Triay-Sainz/Navarro-Iglesias

campo 2 secondo match mattina Marrero-Salazar o Galan-Villalba/Tenorio-Fernandez o Alonso-De Osso

campo centrale secondo match mattina Amatriain-Llaguno/Sanchez-Ortega

campo centrale ore 9 Navarro-Reiter/gemelle Alayeto (rematch del quarto di finale del Catalunya Master)

 

Gli italiani in scena ad Alicante

Il contingente italiano ad Alicante aveva tre speranze di accesso al tabellone principale, due di queste nel quadro maschile e una in quello femminile. Tra gli uomini l’italo-argentino Matias Nicoletti, in coppia con lo spagnolo Toni Bueno con cui formava il duo numero 28 del seed, partendo dalle qualificazioni e superando entrambi i match, ha ottenuto l’accesso ai sedicesimi di finale. Peccato che, come nel Master di Catalunya, gli avversari da superare fossero di grande caratura, nientedimeno che Tapia-Jarmin (mentre nel Catalunya Master furono Lebron-Belluati). Dopo un primo set abbastanza equilibrato, nel secondo set il livello degli avversari è stato troppo alto per il duo italio-spagnolo che, alla fine, ha ceduto per 6-3 6-0.

Le altre speranze maschili erano riposte in Daniele Cattaneo, numero uno del ranking italiano e wild card ad Alicante (come il suo compagno lo spagnolo Francisco Arenas Gualda) che, dopo un brillante esordio nel primo round delle prequalificazioni (vittoria per 6-1 6-4 contro l’altra wild card Maarsen-Meijer), ha ceduto nel secondo turno delle pre-quali fronte ai più quotati Gutierrez-Campos per 6-2 6-3. Mentre nel tabellone femminile la nostra Carlotta Casali Vannicelli, numero 99 del ranking WPT, in coppia con la spagnola Sara Marcos Duran (numero 98), non è riuscita a superare il primo match di pre-qualificazioni perso contro il duo Murcia-Perez (coppia numero 39 del ranking WPT) per 6-1 6-4, punteggio che denota un inizio stentato per la coppia italo-spagnola, che poi si è ripresa nel secondo set, ma non abbastanza per ribaltare il match.

Auguriamo ai nostri connazionali un grande in bocca al lupo non solo nei prossimi tornei Open o Master ma anche nei Challenger World Padel Tour qualora decidessero di parteciparvi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy