WPT2018: nel Valencia Master vige la legge dei numeri uno

WPT2018: nel Valencia Master vige la legge dei numeri uno

Le migliori pale del pianeta, quelle del World Padel Tour, sono tornate per la sesta tappa di questo 2018, il Valencia Master. Ad imporsi sono i numeri uno, tra gli uomini Belasteguin-Lima su Gutierrez-Sanchez con il punteggio di 6-0 6-2, mentre, tra le donne le gemelle Alayeto battono Ortega-Sanchez con il punteggio di 6-3 6-4.

di Massimiliano Mingrone

La sesta tappa del World Padel Tour, la massima lega di padel professionistico a livello mondiale, si è disputata nella splendida cornice di Valencia, Spagna, per il terzo torneo outdoor della stagione, nonché il secondo Master dell’anno.

Nel weekend in cui veniva messo in palio la somma vetta del ranking mondiale, tanto nella categoria maschile che in quella femminile, le due coppie numero uno hanno legittimamente difeso la propria posizione fugando ogni dubbio con la vittoria del torneo.

In particolare Belasteguin e Lima, in striscia negativa da tre tornei, non solo hanno vinto il Master di Valencia, ma hanno letteralmente stracciato i numeri due della classifica mondiale, ricacciando indietro le speranze di Daniel Sanyo Gutierrez di convertirsi immediatamente nel nuovo numero uno (prima del torneo Daniel era a distanza di soli 435 punti). Bela e Lima conquistano dunque il secondo titolo stagionale, il loro primo Master del 2018.

Anche nel quadro femminile le attuali numero uno, le gemelle terribili Mapi e Majo Sanchez Alayeto, si trovavano nella pericolosa posizione di essere scavalcate in classifica da Lucia Sainz e Gemma Triay (a distanza di 1065 punti all’avvio del Master), ma, come per gli uomini, nel momento decisivo le numero uno, che quest’anno non avevano ancora vinto alcun torneo, hanno dimostrato tutta la loro forza battendo in finale chi aveva eliminato le numero 2 della classifica mondiale (semifinale combattutissima e terminata al tie-break del terzo set).

Ristabilite le distanze nel ranking, Belasteguin, Lima e le gemelle Alayeto possono guardare ai futuri impegni con maggiore tranquillità, per quella che si preannuncia un’estate caldissima che porterà piano piano le migliori pale del mondo verso il mondiale in Uruguay.

Prossimi appuntamenti targati World Padel Tour

Le migliori pale del pianeta, maschili e femminili, torneranno in campo a fine mese per l’Open di Svezia (Bastad, 23-29 Luglio) prima del ritorno in Spagna a Mijas (6-12 Agosto) e Andorra (20-26 Agosto). Nonostante le lunghe pause, i campioni del padel non sono andati in vacanza, di notevole importanza promozionale, infatti, le esibizioni di Londra (fine Giugno) e Bruxell (inizio Luglio).

image005

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy