Wimbledon, i match della terza giornata

Wimbledon, i match della terza giornata

Dopo una giornata ricchissima di sorprese, con l’uscita di Kvitova, Sharapova, Thiem e Goffin, cosa possiamo aspettarci dal terzo giorno di Wimbledon?

di Andrea Lombardo

Nella giornata di ieri si sono conclusi i primi turni di Wimbledon. Le sorprese non sono affatto mancate, ma in questo torneo sempre più imprevedibile la sensazione è che i colpi di scena non mancheranno anche oggi. Andiamo a vedere quali sono i match principali di giornata.

Il Centre Court si apre con una sfida di assolutissimo livello tra ex numero uno al mondo: Karolina Pliskova vs Vika Azarenka. Entrambe le giocatrici non stanno attraversando un periodo di grande forma. Azarenka, per ovvi motivi, ha faticato a giocare tornei con costanza e non è ancora riuscita a trovare il giusto ritmo partita. Pliskova invece, a sorpresa, non è mai a riuscita a superare il secondo turno a Wimbledon in carriera. Si tratta del suo sesto secondo turno consecutivo sull’erba dell’All England Club, e domani affronterà un’avversaria tutt’altro che semplice per sfatare questo mito.
Al primo turno la bielorussa è riuscita a superare Ekaterina Alexandrova in due set ma con qualche problema, specie nel primo set. La ceca invece ha ceduto un set alla wild card locale Harriet Dart, mostrando ancora una volta una condizione non al massimo.
I testa a testa recitano 3-2 a favore di Azarenka, e quello di oggi sarà il terzo scontro stagionale. A Miami Azarenka si è imposta in due set, ma a Madrid Pliskova è riuscita a vincere per 7-5 al terzo. Il match è più aperto che mai, soprattutto su erba. 

A seguire sul Campo Centrale scenderà in campo il favorito in ambito maschile, Roger Federer. Lo svizzero affronterà uno dei giocatori più in forma del momento, Lukas Lacko. Ciononostante, Federer parte assolutamente con i favori del pronostico. Inoltre, al primo turno contro Lajovic è apparso meglio rispetto ai tornei di Stoccarda ed Halle.
A chiudere il programma sul Centrale sarà la 7 volte campionessa di Wimbledon Serena Williams. La tds #25 affronterà Viktorija Tomova, proveniente dalle qualificazioni. Ancora una volta, Serena sarà l’assoluta favorita.

Schermata 2018-07-02 alle 16.15.54

Match comodo anche per la maggiore delle sorelle Williams, che affronta Alexandra Dulgheru. Dopo lo spavento nel primo set contro Larsson al primo turno, Venus è salita di livello lasciando appena tre games alla svedese.
Match molto più aperto tra Ekaterina Makarova e Caroline Wozniacki. La danese negli ultimi giorni è apparsa carica e in forma, ma la russa è un’avversaria da non sottovalutare. I precedenti tra le due vedono la Wozniacki in vantaggio 7 a 1, ma Makarova ha vinto proprio l’ultimo scontro agli US Open del 2017.
Questo torneo, almeno nelle prime due giornate, ci ha già abituato a sorprese clamorose come l’eliminazione a sorpresa di Petra Kvitova, candidata al titolo, e di Maria Sharapova che era ad un passo dalla vittoria nel secondo set. 

In campo anche Cilic, forse il secondo favorito per la vittoria finale dopo Roger Federer, contro Guido Pella. Per il croato non dovrebbero esserci problemi contro l’argentino, la cui superficie preferita non è di certo l’erba ma la terra rossa.
Match molto interessante anche per , che dopo aver salvato 6 match points ad Elena-Gabriela Ruse sfiderà Lucie Safarova. Entrambe le giocatrici sanno come giocare e vincere a Wimbledon: la polacca può vantare la finale del 2012, mentre la ceca ha raggiunto la semifinale nel 2014.

Per i colori azzurri scenderanno in campo Paolo Lorenzi contro Gael Monfils, Andreas Seppi contro Kevin Anderson, Thomas Fabbiano contro Stan Wawrinka e Camila Giorgi contro Madison Brengle. Eccezion fatta per la Giorgi, tutti i nostri ragazzi affrontano avversari di primo livello e per loro sarà piuttosto complicato vincere. Ma nel torneo delle sorprese, possiamo aspettarci di tutto. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy