Circus Preview: Missione impossibile per Lorenzi, Serena apparecchia la tavola per l’ennesimo banchetto

Circus Preview: Missione impossibile per Lorenzi, Serena apparecchia la tavola per l’ennesimo banchetto

Appena ripresici dai caroselli in onore di Paolo Lorenzi, è già tempo di pensare al prossimo impegno dell’ironman senese. Il nostro attuale numero 1 affronterà Andy Murray, in uno di quei classici match che anche i più spregiudicati scommettitori evitano di prendere in considerazione. Tra le donne, prosegue senza intoppi la marcia su New York di Serena Williams. Possibili complicazioni invece, per la sciagurata Aga Radwanska, votata alla sistematica dissipazione del proprio talento nei tornei dello Slam.

Appena ripresici dai caroselli in onore di Paolo Lorenzi, è già tempo di pensare al prossimo impegno dell’ironman senese. Il nostro attuale numero 1 affronterà Andy Murray, in uno di quei classici match che anche i più spregiudicati scommettitori evitano di prendere in considerazione. Al di là dell’evidente divario tecnico che distanzia il numero 2 del mondo dal 34enne italiano, il nostro compatriota dovrà fare i conti anche con i gravosi postumi del match con Simon, protrattosi fino alla quinta ora di gioco. Come si dice in questi casi, però, Lorenzi il suo torneo lo ha già vinto, raggiungendo per la prima volta il terzo turno in uno Slam e regalandosi la possibilità di scendere in campo nel tempio del tennis statunitense, altresì detto Artur Ashe Stadium.

del-potro-delray-beach-2016-tues2

Tra i restanti match della parte bassa del tabellone spicca la sfida tra Del Potro e Ferrer. L’argentino giunge ai sedicesimi sospinto dall’esaltante inerzia che lo ha accompagnato alle Olimpiadi, inanellando un parziale di sei set a zero nei primi due incontri e, cosa ancora più importante, palesendo un rovescio sempre più irribustito rispetto al flebile back esibito fino a poche settimane fa. Dopo aver irriso Schwartzman e Johnson, ora il colosso di Tandil è atteso da un test assai più probante, rappresentato da un David Ferrer ancora convalescente ma galvanizzato dalla rimonta effettuata ai danni di Fognini.

September 1, 2016 - Serena Williams of the United States in action against Vania King of the United States during the 2016 US Open at the USTA Billie Jean King National Tennis Center in Flushing, NY.

Tra le donne, prosegue senza intoppi la marcia su New York di Serena Williams. Dopo aver rifilato un duplice 6-3 sia alla russa Makarova che alla connazionale King, quest’oggi la numero 1 si prepara all’ennesima fugace apparizione della settimana. Ad arredare l’altra metà del campo sarà l’impalpabile svedese Larsson, capace di inanellare la bellezza di nove game totali nei due precedenti con Serenona. Possibili complicazioni invece, per la sciagurata Aga Radwanska, votata alla sistematica dissipazione del proprio talento nei tornei dello Slam. La polacca è attesa dalla scorbutica Caroline Garcia, avversaria storicamente indigesta per l’ossuta maga.

Questo il programma completo:

Arthur Ashe Stadium – 17:00
(31)Timea Babos  vs (5)Simona Halep
(1)Serena Williams  vs Johanna Larsson
Paolo Lorenzi  vs (2)Andy Murray

Arthur Ashe Stadium – 01:00
(26)Laura Siegemund  vs (6)Venus Williams
(14)Nick Kyrgios  vs Illya Marchenko

Louis Armstrong Stadium – 17:00
(11)Carla Suárez Navarro  vs (19)Elena Vesnina
(4)Agnieszka Radwanska  vs (25)Caroline Garcia
Juan Martin del Potro  vs (11)David Ferrer
Daniel Evans  vs (3)Stan Wawrinka

Grandstand – 17:00
(8)Dominic Thiem  vs Pablo Carreno Busta
Ana Konjuh  vs Varvara Lepchenko
(10)Karolina Pliskova  vs (17)Anastasia Pavlyuchenkova
(6)Kei Nishikori  vs Nicolas Mahut

Court 17 – 17:00
Joao Sousa  vs (22)Grigor Dimitrov
(21)Ivo Karlovic  vs Jared Donaldson

Court 5 – 17:00
Yaroslava Shvedova  vs Shuai Zhang

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy