Preview Wimbledon: Day 5

Preview Wimbledon: Day 5

Si comincia con i terzi turni: occhi su Nadal-Khachanov, Fognini tenta il miracolo con Murray, in campo anche Giorgi fra le donne.

Tante sfide interessanti ed equilibrate in scena domani: Bemelmans e Janowic proveranno a trovare un insperato quarto turno; Cibulkova e Konjuh si daranno battaglia in campo femminile.

Partendo dal tabellone maschile, balza agli occhi la sfida tra Kevin Anderson, fresco eliminatore di Seppi, e Ruben Bemelmans che a sorpresa ha sconfitto Daniil Medvedev. Il sudafricano è favorito vista la superficie: fu vicino ad eliminare Djokovic nel 2015 a Wimbledon, mentre il belga potrebbe patire il dispendio di energie fisiche del turno precedente. NadalKhachanov è sicuramente uno dei due match del giorno: lo spagnolo ha dimostrato di essere al top anche su erba e il russo non ha confermato le aspettative, soffrendo sia con Kuznetsov che con Monteiro. Bedene contro Muller sarà una sfida all’ultimo sangue: lussemburghese favorito, ma occhio al britannico davanti al suo pubblico, sta disputando un grandissimo torneo. Il nostro Fabio Fognini si è regalato un terzo turno da urlo contro Andy Murray: Fogna sta benissimo, non ha sofferto mai e potrebbe mettere in difficoltà il campione in carica. L’azzurro conosce i punti deboli del suo avversario, si spera nell’impresa.

Nishikori avrà di fronte un Bautista Agut in grande spolvero: anche su erba si è rivelato un giocatore da battere, mentre il giapponese non è al top della condizione. Possibile sorpresa. Occhio anche a Steve Johnson contro Cilic: il croato, però, ha dimostrato di non soffrire in quest’edizione avversari con un servizio forte. Janowicz contro Paire a questo punto del torneo parte favorito: il francese, però, potrebbe anche sorprenderci e disputare il match del torneo. Tsonga favorito contro Querrey: sono due grandissimi su erba, ma la condizione del francese è leggermente migliore.

In campo femminile, tanti match scoppiettanti a cominciare da Witthoeft contro Svitolina. L’ucraina non dovrebbe deludere le aspettative, ma la tedesca è in gran forma e potrebbe riservare la sorpresa del giorno. Giorgi e Ostapenko daranno vita ad un match equilibrato in cui non mancherà lo spettacolo: l’azzurra è apparsa più in condizione della campionessa del Roland Garros, ma sarà davvero difficile. Cibulkova potrebbe soffrire l’esplosività di Konjuh, altro match difficile da pronosticare. Konta favoritissima contro Sakkari sul Centrale, così come Garcia contro Madison Brengle. Azarenka e Venus Williams avranno davanti due avversarie insidiose come Watson e Osaka, ma dovrebbero uscirne indenni. Occhio a Shuai Peng contro una Halep ancora non al meglio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy