Wimbledon uomini: Travaglia è fuori. Avanzano Raonic, Del Potro e M.Zverev

Wimbledon uomini: Travaglia è fuori. Avanzano Raonic, Del Potro e M.Zverev

Il tennista marchigiano si è dovuto arrendere al giovane Andrey Rublev, dopo una lunga battaglia terminata al quinto set. Nella prima parte della giornata, gli atleti più accreditati hanno passato il turno agevolmente. L’unico risultato che non si è concluso secondo i pronostici, è stata la vittoria di Ferrer su Gasquet.

Il nostro Stafano Travaglia ed il giovane russo Andrey Rublev, hanno dato vita ad un confronto estremamente combattuto. Nel primo set, il tennista ascolano è partito in svantaggio, concedendo subito un break in apertura. Ciò nonostante, al decimo game è stato abile a riagganciare Rublev e a costringerlo al tie break, nel quale si è imposto per 7-3. Nel set successivo, il diciannovenne russo ha pareggiato il conto dei parziali, capitalizzando un break raggiunto al quarto game. Nel terzo set, i due contendenti sono giunti appaiati sino alla conclusione. Purtroppo, l’italiano ha ceduto la battuta in un momento fondamentale, sul 5-5. Così, ha consentito a Rublev di fare proprio il set con il proprio servizio nel gioco successivo. Nel quarto set, dopo aver concesso un break in avvio, Travaglia ha preso il largo, realizzando tre break consecutivi e chiudendo per 6-1. Nella partita decisiva, l’azzurro è stato costretto a cedere un break al quarto game, ma nel gioco successivo si è prontamente riscattato, conquistando un contro break. Il giovane Rublev si è rivelato più fresco sotto il profilo atletico. Al decimo game, Travaglia ha dovuto annullare un match point. Ma sul 6-5 in favore dell’avversario, si è dovuto arrendere definitivamente, cedendo la battuta e l’incontro.

Mischa Zverev ha esordito nel migliore dei modi in questa competizione, prevalendo nettamente su Bernard Tomic. Il tennista di Amburgo ha dimostrato di trovarsi in una buona condizione dal punto di vista fisico e mentale. Va detto che il suo avversario ha realizzato una prestazione al di sotto delle proprie possibilità, eseguendo un gioco eccessivamente attendista. In questa maniera, ha permesso a Zverev di praticare con facilità il suo caratteristico “serve and volley”, senza opporgli le adeguate contromisure. Il punteggio definitivo è stato di: 6-4 6-3 6-4. Per quanto riguarda David Ferrer, lo spagnolo si è aggiudicato il passaggio al secondo turno, eliminando Richard Gasquet (tds 22) per 6-3 6-4 5-7 6-2. Ferrer è partito senza i favori del pronostico in questa sfida. Ciò nonostante, ha compiuto una prestazione di alto livello, solida e con pochi errori. Ad attenderlo nel turno successivo ci sarà il belga Steve Darcis, il quale ha battuto il lituano Ricardas Berankis al quinto set. Anche Juan Martin Del Potro è avanzato al secondo turno, superando l’australiano Thanasi Kokkinakis, per 6-3 3-6 7-6(2) 6-4. L’argentino ha condotto una gara all’insegna del risparmio delle energie. A parte alcuni frangenti della partita, in cui l’australiano si è reso insidioso nel punteggio, Del Potro è riuscito a controllarlo, concedendogli un set e vincendo, in definitiva, abbastanza facilmente. L’argentino al secondo turno dovrà vedersela con il lettone Ernest Gulbis. Infine, la testa di serie numero 6 del seeding, Milos Raonic si è imposto sul tedesco Jan-Lennard Struff, con il punteggio di 7-6(5) 6-2 7-6(4). Il tennista canadese troverà il russo Mikhail Youzhny nel turno successivo.

I risultati della prima parte della giornata:

Steve Darcis (Bel) – Ricardas Berankis (Ltu): 4-6 6-3 2-6 6-4 6-4

Adam Pavlasek (Cze) – Ernesto Escobedo (Usa): 6-7(7-9) 6-1 6-3 6-1

Kyle Edmund (Gbr) – Alexander Ward Q (Gbr): 4-6 6-3 6-2 6-1

Richard Gasquet (Fra) Tds 22 – David Ferrer (Spa): 3-6 4-6 7-5 2-6

Ernest Gulbis (Lat) – Viktor Estrella (Dom): 6-1 6-1 6-2

Mikhail Youzhny (Rus) – Nicols Mhut (Fra): 6-2 7-5 6-4

Mischa Zverev (Ger) Tds 27 – Bernard Tomic (Aus): 6-4 6-3 6-4

Mikhail Kukushkin (Kaz) – Taro Daniel (Jpn): 4-6 6-4 7-6(4) 6-2

Juan Martin Del Potro (Arg) Tds 29 – Thanasi Kokkinakis (Aus): 6-3 3-6 7-6(2) 6-4

Milos Raonic (Can) Tds 6 – Jan-Lennard Struff (Ger): 7-6(5) 6-2 7-6(4)

Albert Ramos Vinolas (Spa) – Jordan Thompson (Aus): 6-4 6-4 7-6(4)

Stafano Travaglia (Ita) – Andrey Rublev (Rus): 7-6(3) 3-6 5-7 6-1 5-7

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy