Andy Murray spera di tornare in campo in singolare nel 2019

Andy Murray spera di tornare in campo in singolare nel 2019

L’ex n.1 del mondo britannico spera di poter tornare a competere in singolare già quest’anno, pur non specificando quando

di Gabriele Congedo

Londra – Il tennista scozzese ed ex n.1 del mondo Andy Murray, che come sappiamo farà il suo ritorno in campo nel torneo di doppio del Queen’s (17-23 Giugno), a circa quattro mesi dall’intervento all’anca, pianifica un ritorno alle competizioni anche in singolare nel 2019.

Nella giornata di ieri al Queen’s, in occasione dell’evento di lancio di un nuovo programma di supporto al tennis, in collaborazione con Amazon, il due volte vincitore di Wimbledon ha dichiarato: “Spero di poter gareggiare di nuovo in singolare quest’anno” ma senza specificare una data. Ma non credo che questo avverrà in occasione dell’inizio di Wimbledon; ho ancora molto lavoro da fare prima di ritornare al mio solito livello e sentirmi davvero competitivo” ha aggiunto. Sir Andy, che al Queen’s ha un record di 5 titoli vinti in singolare, scenderà in campo nel torneo di doppio in coppia con lo spagnolo Feliciano Lopez la prossima settimana.

E probabilmente Murray disputerà il torneo di doppio anche nello Slam londinese, ma non il singolare, come scritto poc’anzi, malgrado il pubblico inglese e i membri dell’All England Club, lo volessero fortemente. Lo scozzese si è definito ancora troppo lontano dalla forma migliore nel singolare.

Ricordiamo che a fine Gennaio di quest’anno, due settimane dopo aver perso nel secondo turno degli Australian Open in 5 set contro Bautista Agut dopo più di 4 ore di gioco (ed aver anche annunciato il ritiro dal tennis all’inizio dello Slam australiano), Murray si è sottoposto ad un intervento all’anca per la seconda volta in un anno, e gli è stata applicata una protesi metallica. Per i dettagli medici dell’intervento, potete dare un’occhiata a questo articolo.

Non sappiamo ancora, dunque, quando la star scozzese, primo tennista britannico a trionfare a Wimbledon dai tempi di Fred Perry (1936), scenderà di nuovo in campo in un torneo di singolare, ma ci auguriamo di cuore che ciò avvenga presto. Nel frattempo, un grosso in bocca al lupo dalla redazione di Tennis Circus ad Andy Murray per il suo rientro nel circuito ATP di doppio la prossima settimana. Good luck, Sir Andy, and all the best!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy