E’ Roger Federer il miglior battitore da tutte le posizioni

E’ Roger Federer il miglior battitore da tutte le posizioni

Un’altra interessante analisi di Infosys ATP Beyond the numbers ci spiega perchè, quando lo svizzero è al servizio, non c’è nessuna posizione sicura dove piazzarsi per i suoi avversari

di Gabriele Congedo

L’efficacia di una buona prima di servizio è principalmente una combinazione di potenza e precisione, ossia un servizio potente e al tempo stesso indirizzato esattamente dove il giocatore che batte vuole mandare la pallina. Ma chi sono i tennisti migliori a riuscirci con continuità?

Infosys ATP beyond the numbers ha analizzato le statistiche dei servizi degli attuali primi 10 tennisti del mondo, rivelando chi sono i migliori per efficacia della prima di servizio e fornendo la percentuale di servizi vincenti per ogni zona del campo (al centro, al corpo o esterna) dove la pallina viene indirizzata, sia servendo dal lato destro (quello della parità) che dal lato sinistro (quello del vantaggio). I dati si riferiscono ai tornei Masters 1000, Nitto ATP Finals disputati fra il 2011 e il 2019, e Next Gen ATP Finals. Andiamo adesso a vedere nel dettaglio le statistiche zona per zona del campo, in ordine decrescente di percentuale di servizi vincenti.

Servizio al centro (T) dal lato destro (percentuale media di vincenti 76.9%)

E’ questa la zona dove, in base alla statistica di Infosys, i top 10 piazzano più servizi vincenti. Fra loro, ben 3 hanno una percentuale di servizi vincenti al centro, lato destro, maggiore o uguale dell’80%. Al numero 1 troviamo il nostro Matteo Berrettini, fuori dalla top 50 a inizio 2019 e ad oggi n.8 del mondo dopo una stagione a dir poco strepitosa. Il romano ha piazzato un impressionante 82.5% di servizi vincenti sulla T servendo da destra, con ben 82 ace “puliti” e 83 servizi vincenti. Ecco i primi 3 per questa zona:

  1. M. Berrettini 82.5%
  2. R. Federer 81.1%
  3. S. Tsitsipas 81.0%

Servizio esterno dal lato sinistro (percentuale media di vincenti 75.6%)

E’ il giovane russo Daniil Medvedev, attuale n.4 del mondo, a dominare al servizio in questa particolare zona del campo, con una percentuale di servizi vincenti esterni dal lato sinistro di 79.4% con 150 ace e 168 servizi vincenti. Ricordiamo che Medvedev è stato autore di una seconda parte di stagione impressionante, con ben 4 titoli vinti di cui due Masters 1000, senza contare la finale agli U.S. Open.

  1. D. Medvedev 79.4%
  2. R. Federer 78.9%
  3. S. Tsitsipas 78.6%

Servizio esterno dal lato destro (percentuale media di vincenti 75.3%)

E’ l’austriaco Dominic Thiem al primo posto per percentuale di vincenti con il servizio esterno da destra, con una percentuale di prime vincenti del 78.4%; dato interessante, il n. 5 del mondo serve esterno da destra ad una velocità minore di quando invece serve al centro, prova del fatto che in un servizio esterno lo slice gioca un ruolo estremamente importante, forse anche più importante rispetto alla velocità del servizio stesso.

  1. D. Thiem 78.4%
  2. M. Berrettini 77.3%
  3. R. Federer 77.2%

Servizio al centro dal lato sinistro (percentuale media di vincenti 73%)

Per questa zona di atterraggio della pallina e posizione nel servizio, c’è un ex-aequo al primo posto, ed è fra Roger Federer e Matteo Berrettini. Entrambi hanno infatti una percentuale di prime vincenti esterne dal lato sinistro del 75.1%, anche se la prima di Matteo in questa zona è considerevolmente più veloce di quella di Roger.

  1. R. Federer 75.1%
  2. M. Berrettini 75.1%
  3. S. Tsitsipas 75.0%

Servizio al corpo da destra (percentuale media di vincenti 65.4%)

Troviamo di nuovo Thiem al primo posto, con il 70.3%. Interessante notare come l’austriaco sia al comando in questa speciale classifica in due zone adiacenti di campo (esterno da destra e al corpo da destra).

  1. D. Thiem 70.3%
  2. R. Federer 69.8%
  3. R. Nadal 66.3%

Servizio al corpo da sinistra (percentuale media di vincenti 62.8%)

E’ Novak Djokovic a detenere il maggior numero di vincenti servendo la prima da sinistra al corpo, con un considerevole 68.5%. Interessante notare come il servizio del serbo al corpo effettuato dal lato sinistro del campo (quello del vantaggio, per intenderci), viaggi circa 2 miglia/ora (poco più di 3 km/ora) più veloce rispetto a quando serve esterno o al centro, dalla stessa posizione.

  1. N. Djokovic 68.5%
  2. R. Federer 66.3%
  3. R. Nadal 65.4%

Conclusione

Come probabilmente avete potuto notare, Roger Federer è sempre presente fra i primi 3 in ognuna delle 6 categorie appena elencate, ed è di conseguenza lui, nel computo generale, ad essere ufficialmente, fra i top 10, il tennista con la maggiore efficacia di prime prime di servizio vincenti, considerando nel complesso la parte di campo da cui si batte e la zona di atterraggio della pallina. Non a caso, il servizio dello svizzero è uno dei più efficaci e temuti, non solo per velocità e precisione, ma anche per imprevedibilità: è davvero difficile, per l’avversario, intuire dove Federer piazzerà la sua prima di servizio. Qui di sotto trovate la classifica completa con tutte le percentuali (fonte: sito web ATP).

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy