Rafa Nadal svela dettagli della sua vita privata e riflette sul tema figli

Il maiorchino, reduce dalla sconfitta con Schwartzman agli Internazionali d’Italia, rivela qualche dettaglio sulla vita privata e si apre ad una riflessione sul tema figli.

di Diletta Tanzini

Dopo aver affrontato agli Internazionali d’Italia le prime partite ufficiali dopo lo stop dovuto alla pandemia, Rafael Nadal, che è stato sconfitto inaspettatamente ai quarti di finale da Diego Schwartzman, oltre a commentare le sue prestazioni in campo, si è aperto, stranamente, a considerazioni sulla vita fuori dai campi da tennis. Il maiorchino, tornato qualche giorno in patria dopo la sconfitta di Roma  per continuare la preparazione al Roland Garros, aveva commentato in maniera molto onesta e netta la partita con Schwartzman: “Potrei trovare delle scuse, ma la realtà è che non ho giocato bene e ora dobbiamo capire i motivi per cui ciò è avvenuto. Non è il momento di cercare scuse, bisogna accettare il risultato. Lui ha giocato bene e io ho meritato di perdere. Certo, dopo tanto tempo senza competere possono succedere cose come queste. Ora voglio solamente tornare a lavorare per migliorarmi”.
Nei giorni scorsi, inoltre, Rafa, che festeggerà tra poco meno di un mese il primo anno di matrimonio con la moglie Xisca, si è sorprendentemente lasciato andare a considerazioni sulla vita privata e matrimoniale, aprendosi anche a riflessioni sul tema figli: “Mantengo il mio impegno verso il tennis e questo mi rende felice. Mi diverto sia in campo che fuori. Non sono solo nel prendere le decisioni, ora ho una moglie. Avere una famiglia? Non saprei dirvi, non è facile prevedere le cose, ovviamente non dipende solo da me, io amo i bambini e mi sicuramente mi piacerebbe far parte di una famiglia. Sinceramente in passato pensavo che a quest’età avrei già smesso di giocare a tennis e avuto una famiglia e certo, se non fossi stato impegnato con il tennis, forse avrei potuto avere figli anche prima. Ovviamente per l’età che abbiamo oggi non pensiamo di aspettare altri 5 anni prima di avere dei bambini”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy