L’efficienza di Roger Federer

L’efficienza di Roger Federer

Nel tennis come nella vita bisogna essere efficienti e, nei limiti del possibile, fare le cose nel minor tempo e nella miglior maniera. Un 37enne svizzero sembra essere piuttosto bravo in ciò.

di Luciano Nocera

Nel tennis è fondamentale riuscire ad esprimere il proprio gioco senza farsi influenzare più di tanto dal proprio avversario. Spesso, capita di vedere match infiniti, caratterizzati da una fase iniziale di studio che non permette ai due tennisti di esprimere le proprie caratteristiche di gioco. Per Roger Federer, a quanto pare, non è però difficile sovrastare il proprio avversario con il proprio gioco sin dai primi scambi. Ciò viene raccontato da una recente statistica che classifica lo svizzero come il giocatore più efficiente del circuito. Tra i tennisti in attività con almeno 500 vittorie alle spalle, Federer ha vinto ben 109 incontri in meno di un’ora di gioco, seguito da Tomas Berdych con 46 vittorie e da Novak Djokovic con 41 vittorie. In fondo alla classifica c’è Rafael Nadal con appena 15 vittorie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy