A Parma si disputeranno gli Internazionali di Tennis Emilia Romagna

A Parma si disputeranno gli Internazionali di Tennis Emilia Romagna

Dal 17 al 23 di giugno la città emiliana ospiterà una competizione di categoria Atp Challenger 80. La sede dell’evento sarà il Tennis Club President di Basilicanova.

di Federico Gasparella

Il Tennis Club President di Parma ospiterà la prima edizione degli Internazionali di Tennis dell’Emilia Romagna. La manifestazione sarà inserita nel contesto dei tornei di classe ATP Challenger 80 e si svolgerà da lunedì 17 fino a domenica 23 giugno. La società organizzatrice è la Mef Tennis Events, che metterà a disposizione un montepremi sostanzioso, di circa 54mila dollari. Il suo presidente, Marcello Marchesini, a proposito del raggiungimento dell’obiettivo di far disputare una competizione del genere nel territorio emiliano, ha dichiarato: “Siamo felici di riportare in Emilia Romagna una tappa del circuito di tennis professionistico ATP Challenger Tour, che mancava ormai da diversi anni. Siamo grati alla Regione Emilia Romagna che ha abbracciato la nostra proposta e ci adopereremo affinché questo evento diventi un appuntamento fisso ed immancabile per il territorio regionale. L’obiettivo di MEF Tennis Events sarà dare la massima visibilità alle eccellenze regionali e a quelle imprenditoriali degli sponsor che hanno scelto e che sceglieranno di affiancarci nella realizzazione del più prestigioso evento tennistico in programma in Emilia Romagna. Siamo certi che il binomio tennis-turismo possa portare grandi benefici, coniugando lo sport alla valorizzazione delle bellezze che questa terra sa offrire”. Il Tennis Club President di Basilicanova è stato fondato più di quarantanni fa, precisamente nel 1974. Di recente molte delle strutture sportive sono state sottoposte ad un ammodernamento, al fine di consentire l’organizzazione di manifestazioni prestigiose. Si ricorda che in passato questo circolo ha ospitato dei tornei Futures e al suo interno sono transitati diversi giocatori che poi sono riusciti a fare il balzo verso il professionismo. Il tabellone di qualificazioni sarà composto da 4 atleti, mentre il principale da 48, come è previsto dal regolamento. Una delle wild card disponibili sarà offerta al vincitore del secondo torneo Race to MEF Challenger, che si svolgerà presso lo Sporting Club di San Severo la prima settimana di giugno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy