Anche l’Italia avrà il suo circuito di esibizioni. Si parte il 15 giugno da Todi, Fognini presente

Il mini circuito di preparazione per la ripresa delle competizioni ufficiali (fissata per il 13 luglio) partirà dall’Umbria; già confermata la presenza di Fabio Fognini, probabile la copertura televisiva di Supertennis.

di Pierluigi Serra, @pierluigi_serra

La fase 2 sta per iniziare a tutti gli effetti anche per il tennis italiano; esattamente come gli altri paesi europei, infatti, anche l’Italia dal prossimo mese avrà un suo circuito di tornei di esibizione per consentire ai giocatori professionisti di rimettersi in forma in vista della ripresa delle competizioni ufficiali (attualmente previsto per il 13 luglio).

Questo piccolo circuito partirà il 15 giugno da Todi, sede di un torneo Challenger fino al 2018, e proseguirà  per almeno altre tre tappe in altrettante regioni. Per il torneo umbro Fabio Fognini ha già confermato la sua presenza, mentre sembra difficile immaginare la partecipazione di Matteo Berrettini, che, proprio nella giornata di ieri, ha accusato un infortunio alla caviglia. Le prime fonti parlano di un tabellone composto da 32 giocatori, forse anche stranieri, con quattro wild card a disposizione della FIT. L’evento, che con ogni probabilità si giocherà a porte chiuse, potrebbe godere della copertura televisiva di Supertennis.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy