Atp 2019: Paire-Auger Aliassime in finale a Lione. In Svizzera saranno Zverev e Jarry a contendersi il titolo

Atp 2019: Paire-Auger Aliassime in finale a Lione. In Svizzera saranno Zverev e Jarry a contendersi il titolo

È tempo di tornei minori Atp prima del Roland Garros: a Lione si contenderanno il titolo Paire ed Auger-Aliassime. In Svizzera la finale invece sarà tra Zverev e Jarry

di Mattia Esposito

Si sono giocate le semifinali dei tornei Atp 250 di Lione e Ginevra. Due appuntamenti preparatori in vista del Roland Garros, secondo appuntamento Slam del 2019: saranno protagonisti anche a Parigi, i finalisti dei tornei minori? Benoit Paire contro Felix Auger-Aliassime e Alexander Zverev contro Nicolas Jarry: chi vincerà?

ATP 250 LIONE- Mentre in città si seminava il panico per un attentato che ha portato, al momento, al ferimento di 8 persone, al Court Centrale THE VILLAGE si giocavano le semifinali Atp 250 del torneo di Lione. Benoit Paire ha vinto contro Taylor Fritz per 6-4 6-2, ottenendo l’opportunità di poter vincere il terzo titolo in carriera dopo Baastad 2015 e Marrakech 2017. Grazie ai break nel quinto gioco del primo set e al primo e settimo nel secondo parziale, il francese ha conquistato per primo l’atto conclusivo in casa. Contro, ci sarà Felix Auger-Aliassime, alla ricerca del secondo successo Atp dopo la vittoria a febbraio in quel di Rio de Janeiro. La vittoria al terzo set contro Nikoloz Basilashvili, da lunedì numero 16 al mondo, lancia il classe 2000 al 22º posto della classifica mondiale. Un successo da veterano giunto per 2-6 7-6 (3) 6-4, grazie a costanza e mentalità nonostante il doppio break del primo set. Quindi, il tie-break vittorioso prima dell’exploit del terzo parziale. Ci sarà da divertirsi in quel di Lione domani alle 14:30.

paire

ATP 250 GINEVRA- In Svizzera invece a contendersi il titolo saranno Alexander Zverev e Nicolas Jarry. Il tedesco dopo un periodo di appannamento, come a Roma contro Matteo Berrettini, torna a disputare un atto conclusivo. Domani, alle ore 15:30, il numero 5 al mondo proverà a vincere il primo titolo del 2019. In caso di successo, si tratterebbe dell’11º trofeo in carriera: un buon piazzamento dopo aver perso nell’unica finale raggiunta quest’anno, in quel di Acapulco contro Nick Kyrgios. In semifinale contro Federico Delbonis è arrivata una vittoria sudata per 7-5 (6)6-7 6-3. Nonostante la sconfitta al tie-break, il teutonico ha reagito in maniera positiva non mollando contro l’argentino. Contro,  ci sarà il cileno Nicolas Jarry, che l’ha battuto in quel di Barcellona un mese fa al terzo set. Dopo il successo contro Radu Albot in due set, troverà la vittoria nella seconda finale Atp dopo quella persa l’anno scorso a San Paolo con Fabio Fognini?

zverev-rome-2017-saturday-arms

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Perri - 3 mesi fa

    Auger Aliassime sarà un serio candidato al n. 1 in futuro e sono sicuro che già a NY potrà fare molto bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giovanni Montesano - 3 mesi fa

      Marco Perri tsitsipas sarà il numero uno per i prossimi 10anni. Questo é secondo anche a shapovalov.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marco Perri - 3 mesi fa

      Peccato che a IW Tsitsipas sia stato letteralmente smolecolato, per non parlare di Shapo che già gli è dietro in classifica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giovanni Montesano - 3 mesi fa

      Marco Perri vedremo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Marco Perri - 3 mesi fa

      Sicuramente, loro due e Zverev saranno i protagonisti del dopo Federer, Nadal e Djokovic

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Giovanni Montesano - 3 mesi fa

      Quello sicuro. Occhio anche a Berrettini. Per me ha doti da primi 25 del mondo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Marco Perri - 3 mesi fa

      Indubbiamente, facciamo pure top 20. E aggiungerei Sinner, ha bellissimi colpi il ragazzo, l’ho visto dal vivo a Roma

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy