ATP 250 Colonia: Sinner non riesce a ripetere l’impresa e si arrende a Zverev in due set

L’italiano parte bene, lotta nel primo set, che cede al tedesco solo al tie-break. Il secondo parziale è a senso unico: il match si conclude 7-6(3) 6-3 con Zverev che vola in finale e vendica la sconfitta subita al Roland Garros.

di Diletta Tanzini

Vanno in fumo le speranze italiane al torneo ATP 250 di Colonia. Jannik Sinner non riesce a ripetere l’impresa ottenuta al Roland Garros: l’italiano deve arrendersi al numero 7 del mondo Alexander Zverev che porta a casa il match in due set.
Il primo parziale è molto strano, con tanti capovolgimenti. Parte bene Sinner che, dopo un’iniziale parità, in vantaggio sul 2-1, riesce a strappare il servizio al tedesco. Portatosi dunque sul 3-1, è bravo a giocare il game al servizio con personalità, raggiungendo il 4-1. Il game successivo va ai vantaggi con Zverev che si vede costretto rischiare per portare a casa il 15: il tedesco riesce a vincere  il game che sancisce il 4-2. Zverev capisce che non può lottare solo da fondo campo con Sinner e, complice un black-out del giovane italiano, riesce ad ottenere il contro-break per poi portarsi sul 5-4. Sinner commette troppi errori, è disunito, ha perso l’intensità dei primissimi games, ma quando sembra sul punto di affondare, riesce ad ottenere nuovamente il break, con Zverev che si arrabbia per una palla chiamata out, lancia la racchetta e si prende il warning. Sul 5-5, Sinner non riesce a sfruttare il nervosismo di Zverev, l’italiano commette qualche doppio fallo di troppo nella partita e si trova costretto a subire il contro-break di Zverev che va a servire per il set. Anche il tedesco però, ritrova il problema del servizio, che fino a quel momento aveva funzionato, e, commettendo dei doppi falli, regala il tie-break a Sinner. Nel tie-break qualche errore di troppo con il rovescio per Sinner, che si arrende a Zverev: il parziale termina dunque 7-3.
Il secondo set è più a senso unico, con Sinner che non riesce a trovare il bandolo della matassa: Zverev ruba subito il break all’italiano portandosi 2-0. Da lì in poi sono da segnalare alcuni games ai vantaggi in cui nessuno dei due giocatori riesce però a strappare il servizio all’altro. Il secondo parziale si conclude dunque 6-3.
Zverev, numero 7 del mondo, sconfigge dunque 7-6(3) 6-3 Sinner, vendicando la dolorosa sconfitta subita qualche settimana fa al Roland Garros. Il tedesco giocherà la finale del torneo 250 di Colonia domani contro il vincitore della sfida tra Auger-Aliassime e Schwartzman.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy