Atp Basilea: Fognini sconfitto in due set, Wawrinka vince e si ritira

Atp Basilea: Fognini sconfitto in due set, Wawrinka vince e si ritira

Eliminato al secondo turno Fabio Fognini, che cede ad un buon Krajinovic e vede allontanarsi sempre di più le Finals. Stan Wawrinka vince un match infinito contro Tiafoe, ma dà forfait per il quarto di finale contro Federer.

di Antonio Sepe

Serata amara per il tennis azzurro, che in un colpo solo perde sia Jannik Sinner che Fabio Fognini. Se da un lato, la sconfitta del tennista di San Candido era pronosticabile, opposto a Gaël Monfils, battuto la settimana scorsa ma pur sempre numero quattordici del mondo, ci si aspettava qualcosa in più da Fabio Fognini, in piena lotta per le Finals e dunque alla ricerca di punti cruciali. Niente da fare, però, per il giocatore ligure, che si è arreso in due set a Filip Krajinovic, giocatore che non vale assolutamente la sua classifica, specialmente su cemento indoor – ricordiamo la clamorosa finale a Parigi Bercy – ma che bisogna battere se si vuole staccare il pass per Londra, dove saranno impegnati i migliori otto tennisti del 2019. Prestazione incolore di Fognini, che ha capitolato dopo poco più di un’ora e non ha avuto grandi chances per invertire le sorti dell’incontro, sempre in controllo del serbo, autore di una prova più che positiva. Primo set dominato da Krajinovic, che ha perso appena quattro punti al servizio, mai impensierito dall’azzurro, ed ha strappato la battuta al suo avversario in due occasioni, in apertura e in chiusura di parziale, imponendosi per 6-2. Nella seconda frazione di gioco, invece, Fabio ha sprecato le uniche opportunità dell’intero match, mancando tre palle break consecutive nel secondo gioco. Malgrado un parziale equilibrato, Krajinovic ha ottenuto il break decisivo sul tre pari ed ha meritatamente chiuso per 6-4, volando ai quarti di finale dove troverà Tsitsipas.

Fabio Fognini

Vittoria sofferta e in rimonta per il greco, che ha dovuto fare i conti con un Berankis decisamente in giornata. Dopo aver vinto il set d’apertura al tie-break, però, il lituano è nettamente calato ed ha concesso troppo, racimolando appena sei games nei due restanti parziali. Avanza invece prevalendo al cardiopalma Stan Wawrinka, che si libera di Tiafoe dopo due ore e mezza di gioco, chiudendo 7-5 al terzo set.

Infine, in ottica Finals, grave sconfitta di David Goffin, che cade sotto i colpi del gigante Opelka ed esce di scena dopo tre set e circa due ore e mezza di gioco. Rimane alle calcagna di Berrettini invece Bautista Agut, che supera in tre parziali il francese Gasquet e si candida ad un posto nella finale dell’Atp 500 di Basilea, complice un tabellone privo di avversari estremamente temibili nella parte bassa del tabellone.

F. Krajinovic b. F. Fognini 62 64

S. Wawrinka b. F. Tiafoe 63 36 75

S. Tsitsipas b. R. Berankis 67(4) 62 64

R. Bautista Agut b. R. Gasquet 62 46 63

R. Opelka b. D. Goffin 67(4) 76(4) 75

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy