Atp Chengdu/Shenzhen: Sugita e Dolgopolov volano in semi

Atp Chengdu/Shenzhen: Sugita e Dolgopolov volano in semi

Il giapponese batte senza problemi il serbo Lajovic, l’ucraino sfrutta il ritiro di Sela quando il match era un set pari. Avanti anche Istomin e Laaksonen

di Marco Castro, @marcocastro2906

Giornata di quarti di finale agli Atp cinesi di Chengdu e Shenzhen. Yuichi Sugita elimina senza problemi Dusan Lajovic, Alexandr Dolgopolov va in semifinale dopo il ritiro di Dudi Sela nel terzo set. Vincono anche Istomin e Laaksonen.

SUGITA E DOLGO OK – Il giapponese, testa di serie numero 5 del torneo di Chengdu, è diventato il primo favorito del tabellone, dopo alcune eliminazioni eccellenti e nel match contro Lajovic arriva un facile successo. Nel primo set Sugita trova il break praticamente subito e fa gara di testa, senza concedere nulla al servizio. Nell’ottavo gioco il nipponico concede il bis e strappando ancora la battuta al serbo porta a casa anche il set. Nel secondo arriva la reazione di Lajovic, che con un break chirurgico sale 4-2. A quel punto però, il serbo smette di giocare, mentre Sugita gioca alla grande i punti decisivi. Con 4 game in fila il giapponese rimonta l’avversario e chiude set e incontro. In semi sfiderà Istomin.
A Shenzhen arriva al penultimo atto Dolgopolov, che avanza dopo il ritiro di Dudi Sela. Primo set all’ucraino, che accelera nel finale dopo un parziale sostanzialmente equilibrato. Il secondo set ha un andamento simile, ma questa volta è Sela a spuntarla grazie alla sua unica palla break nel decimo gioco. All’alba de terzo set arriva il ritiro di Sela e il via libera per Dolgopolov, che in semifinale affronterà uno tra A. Zverev e Dzumhur.

GLI ALTRI – A Chengdu successo in rimonta per Denis Istomin, che si impone al tiebreak del terzo set su Jared Donaldson. L’americano vince in scioltezza il primo set prima di subire la rimonta dell’uzbeko, che porta a casa il match vincendo due parziali tiratissimi. A Shenzhen vince lo svizzero Laaksonen, che supera il padrone di casa Zhang in 3 set. Primo set all’elvetico grazie a un break nel finale, nel secondo il cinese allunga subito e pareggia i conti. Nel parziale decisivo c’è partita solo nei primi 3 game, poi Laaksonen prende il largo e si guadagna la sfida contro il vincente del match Goffin-Young.

Atp Chengdu – quarti

Y. Sugita b. D. Lajovic 6-2 6-4
D. Istomin b. J. Donaldson 2-6 7-5 7-6(5)

Atp Shenzhen – quarti

A. Dolgopolov b. D. Sela 6-3 4-6 1-0 rit.
H. Laaksonen b. Z. Zhang 6-4 3-6 6-2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy