ATP Cup: ecco come verranno attribuiti i punti ai giocatori

ATP Cup: ecco come verranno attribuiti i punti ai giocatori

Manca sempre meno all’inizio dell’ATP Cup, che assegnerà punti ad ogni giocatore. Non sarà uguale per tutti però: la quantità di punti guadagnata dipenderà dal ranking dell’avversario.

di Andrea Lombardo

Dal 3 al 12 gennaio si terrà la prima edizione dell’ATP Cup, la manifestazione a squadre dell’ATP divisa in tre sedi tra Brisbane, Perth e Sydney. Oltre al montepremi, una delle cose che più interessa ai giocatori è la distribuzione dei punti. Il sistema sarà abbastanza meritocratico e sarà dato grande valore al round della sfida e al ranking dell’avversario.

Wikipedia riporta questa tabella riassuntiva; analizzandola, possiamo subito notare che viene fatta una netta distinzione tra top 300 e tutti gli altri giocatori. A prescindere dal ranking degli avversari che i giocatori non-top 300 battono, essi riceveranno la stessa quantità di punti. Lo stesso vale per il doppio, dove sarebbe quasi impossibile effettuare una classificazione precisa delle coppie.

Equilibrata, invece, la distribuzione dei punti in singolo per i top 300. Chi batte un top 10 nella fase a gironi vince 75 punti, mentre chi batte un giocatore compreso tra la cinquantunesima e la centesima posizione ne guadagna 25. Più si va avanti nel torneo, più ovviamente aumentano i punti in palio.

In un torneo dove le squadre sono fortemente disomogenee, era quasi impensabile assegnare gli stessi punti a tutti i giocatori. La scelta più logica è stata proprio quelle di rendere l’assegnazione più meritocratica in modo da premiare anche i giocatori più in basso nella classifica nell’eventualità in cui dovessero riuscire a sconfiggere un top 10 o un top 20.

Anche Ken Rosewall, a cui è intitolato il campo centrale di Sydney, si reputa soddisfatto del lavoro compiuto dall’organizzazione e della manifestazione che avrà inizio tra pochissimi giorni: “Penso che vedremo il miglior tennis mai visto in questo stadio e che con le nuove comodità, i nuovi posti a sedere e il nuovo tetto sarà abbastanza emozionante anche per gli spettatori. Sono sicuro che ci saranno grandi match”.

Il torneo ha investito più di 50 milioni di dollari sul nuovo impianto, perciò ci aspettiamo innovazione e sorprese, che in Australia non sono mai mancate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy