ATP, fuori con onore Sinner a Rotterdam. Seppi vola in semifinale a New York, a Buenos Aires Schwartzman va in semifinale.

Terminati i quarti. Oggi in campo per le semifinali.

di Paolo Cerbai

Nella giornata di ieri, si sono completati tutti i quarti di finale dei rispettivi tornei.

A Rotterdam, Jannik Sinner gioca un match straordinario, annulla 3 match point, poi ne ottiene 2 nel tie break decisivo, ma non basta. La solidità di Carreno Busta ha la meglio e lo spagnolo con il punteggio di 7-5 3-6 7-6 raggiunge la semifinale. Ad affrontarlo ci sarà Felix-Auger Aliassime, che estromette dal torneo un ottimo Bedene. 6-4 7-6 il punteggio. Gael Monfils non si ferma più e vola in semifinale anche a Rotterdam. Nulla può Daniel Evans che cede 7-6 6-2, mancando la possibilità di servire per il primo parziale sul 5-4. Il francese se la vedrà con Filip Krajinovic, nella rivincita di Montpellier, che piuttosto a sorpresa prevale su uno dei tennisti più caldi del momento, Andrey Rublev per 7-6 6-4.

Risultato immagini per sinner

A New York, Miomir Kecmanovic batte in rimonta Ugo Humbert con il punteggio di 3-6 6-2 6-4 e raggiunge la terza semifinale ATP in carriera dove se la vedrà con Kyle Edmund che fatica tantissimo contro il coreano Soon woo kwon, prossimo avversario degli azzurri nello spareggio per la Davis. 3-6 6-2 7-6 il punteggio per il britannico, che piano piano sta ritrovando il suo tennis. Non si ferma neanche Jason Jung, che dopo Anderson e Norrie, elimina anche il padrone di casa Really Opelka, rimontandolo e senza tie break. 5-7 6-4 6-4 il punteggio. Nel match conclusivo, benissimo Andreas Seppi che sempre in rimonta sconfigge Jordan Thompson per 6-7 6-4 6-1. Grande occasione per l’Italiano nella semifinale con Jung, che sta comunque disputando un torneo superlativo.

Risultato immagini per seppi

A Buenos Aires, Casper Ruud sconfigge Dusan Lajovic per 7-5 6-1 e vola in semifinale, dove troverà l’argentino Londero che nel derby, prevale su Guido Pella per 6-4 7-6. Un’autentica battaglia è quella avvenuta tra Diego Schwartzman e Pablo Cuevas, conclusasi dopo circa 3 ore e mezzo. 5-7 7-6 7-5 per il padrone di casa, che annulla 4 match point nel tie break del secondo set, e effettua il break decisivo nel terzo, nel dodicesimo gioco. In semifinale non troverà Thiago Monteiro, bensì il sorprendente Pedro Sousa che ha superato il brasiliano per 7-6 6-4.

Le semifinali:

Rotterdam

Carreno Busta-Aliassime
Monfils-Krajinovic

New York

Kecmanovic-Edmund
Seppi-Jung

Buenos Aires

Ruud-Londero
Schwartzman-P. Sousa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy