Atp Marsiglia: Rublev s’impone in due set su Berrettini. Avanti Goffin, fuori Coric

Atp Marsiglia: Rublev s’impone in due set su Berrettini. Avanti Goffin, fuori Coric

Il romano è stato sconfitto da Andrej Rublev, con il punteggio di 6-3 7-6, in un’ora e quaranta minuti di gioco.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Matteo Berrettini e Andrej Rublev:

PRIMO SET – Il capitolino ha iniziato il confronto in salita. Nel primo turno di battuta della frazione inaugurale ha mostrato delle difficoltà nell’esecuzione della prima palla. Di conseguenza ha sofferto le risposte potenti di Rublev, effettuate sulla seconda di servizio, vedendosi costretto alla fine a cedere il break. Il russo, di contro, ha avuto un impatto con la gara estremamente positivo, in quanto ha condotto dei turni di servizio senza sbavature, portandosi in breve tempo sul 3-0. Berrettini, in seguito, ha trovato l’abituale confidenza con la battuta, con cui ha realizzato anche diversi ace, quindi è riuscito quanto meno a non aggravare il ritardo nel punteggio dal suo avversario. Quest’ultimo, tuttavia, non ha lasciato troppi margini di manovra al romano in occasione delle risposte al suo servizio. In ragione di questa condizione favorevole ha mantenuto il vantaggio inalterato, fino alla vittoria del parziale per 6-3.

SECONDO SET – La seconda frazione ha avuto un andamento più bilanciato della precedente, sebbene l’italiano abbia continuato a risultare incostante nella difesa dei game di servizio. Un’inconsistenza che al quinto gioco l’ha condotto a perdere il secondo break della gara e a rincorrere l’avversario nel punteggio. Berrettini, tuttavia, non si è arreso ed ha saputo raddrizzare il confronto nelle fasi successive, cogliendo il contro break al decimo gioco. Il set si è dunque deciso al tie break, dove però sono emerse le solite problematiche dell’azzurro alla battuta, che hanno caratterizzato la sua prestazione odierna. All’interno dello jèu decisìf dunque, ha ceduto diversi punti, troppi, finendo per consegnare definitivamente il set e la qualificazione all’avversario.

Il punteggio:

A.Rublev b. M.Berrettini 6-3 7-6(2)

In merito alle altre gare che si sono giocate nel pomeriggio, Matthias Bachinger ha avuto ragione di Fernando Verdasco, con il punteggio di 6-4 6-3. Mentre Ugo Humbert ha superato a sorpresa Borna Coric, seconda testa di serie della competizione, infliggendogli un doppio 6-3. Anche David Goffin, terza testa di serie, si è aggiudicato il passaggio del turno, imponendosi su Benoit Paire per 6-2 6-3.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carla Sottocorno - 10 mesi fa

    Condivido. Bravo lo stesso andrà meglio la prossima partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carla Gileno - 10 mesi fa

    Bravo lo stesso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Carla Gileno - 10 mesi fa

    Bravo lo stesso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giampiero Bisognani - 10 mesi fa

    Peccato, un Rublev non al 100% era una bella occasione

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy