Atp Metz/San Pietroburgo: fuori anche Bolelli

Atp Metz/San Pietroburgo: fuori anche Bolelli

Il bolognese si arrende al tiebreak del terzo set allo spagnolo Granollers-Pujol, dopo aver fallito un match point. La sua eliminazione si aggiunge a quelle di ieri di Seppi, Lorenzi e Giannessi. Avanti Basilashvili, fuori malamente Gulbis

di Marco Castro, @marcocastro2906

Continua il momento negativo della spedizione italiana ai tornei Atp di Metz e San Pietroburgo. Dopo le eliminazioni di ieri di Seppi, Lorenzi e Giannessi, oggi è stata la volta di un generoso Simone Bolelli, che in Francia è stato battuto dopo quasi 3 ore di gioco da Grannolers-Pujol.

BOLELLI, CHE PECCATO – L’inizio del match è equilibrato, con i contendenti che giocano con percentuali simili e concedono poco o nulla al servizio. Il primo a rischiare è il bolognese, che nel sesto game è costretto ad annullare 3 palle break. La partita però non si sblocca e si va al tiebreak. Le distanze restano invariate, Bolelli è il primo ad avere un set point ma lo fallisce e deve inseguire. L’azzurro salva tre palle del set a Granollers, ma alla quarta capitola: parziale allo spagnolo. Simone inizia alla grande il secondo set, e dopo aver tenuto la battuta in scioltezza, trova il break a 15. Lo spagnolo prova a rispondere, ma manca due palle del controbreak e dopo un’ora e mezza è un set pari. Il terzo è una fotocopia del primo: poche chance in risposta per entrambi, con Bolelli bravo a salvare l’unica palla break del parziale. È ancora tiebreak e il copione si svolge, sinistramente per l’italiano, come nel primo set. Simone manca per primo un match point e si ritrova a inseguire nel punteggio. L’azzurro si salva due volte, ma alla terza palla incontro per lo spagnolo si arrende.
Sempre a Metz, vince Nikoloz Basilashvili. Il georgiano supera il francese Millot, numero 148 del mondo, in 3 set e più di due ore di gioco. Ora se la vedrà con Gilles Muller. Gloria anche per il 27enne tedesco Yannick Maden, che centra la prima vittoria in un torneo Atp imponendosi su Nicolas Kicker e al secondo turno aspetta uno tra Gasquet e Istomin.

A SAN PIETROBURGO – In Russia altra prova incolore per Ernests Gulbis. Il lettone ex numero 10 del mondo ha racimolato solo 3 game nella sfida d’esordio contro l’inglese Liam Broady, 242esimo nel ranking maschile. Successo per il lituano Ricardas Berankis, che ha battuto in rimonta il tedesco Masur.

Atp Metz – primo turno

M. Granollers-Pujol b. S. Bolelli 7-6(9) 3-6 7-6(8)
N. Basilashvili b. V. Millot 2-6 7-6(5) 6-4
Y. Maden b. N. Kicker 6-4 3-6 6-3

Atp San Pietroburgo – primo turno

R. Berankis b. D. Masur 3-6 6-3 6-2
L. Broady b. E. Gulbis 6-3 6-0

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nicola Devotoh - 2 anni fa

    Stavolta Bolelli si è impegnato, ma è stato sfortunato

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy