Challenger Aptos: Sinner si arrende in due set a Fratangelo e saluta la California

Challenger Aptos: Sinner si arrende in due set a Fratangelo e saluta la California

Il tennista altoatesino esce sconfitto al secondo turno del ricco Challenger americano e spezza la striscia di sei vittorie consecutive.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Stavolta il cuore non basta a Sinner. Dopo la bella prova di carattere esibita ai danni dell’olandese Verbeek al primo turno del Challenger di Aptos, il giovane azzurro deve arrendersi al più esperto statunitense Fratangelo. Il n. 135 del mondo, sconfitto con il punteggio di 7-6 6-3, ha pagato la stanchezza accumulata nel corso degli impegni precedenti, non riuscendo, stavolta, ad intaccare la solidità dell’ex top 100 americano.

Sinner può recriminare sul primo set, quando, dopo quattro servizi di fila tenuti dai due contendenti, è arrivata una striscia di quattro break consecutivi che ha portato il primo parziale al tie-break, nonostante un Fratangelo sciupone. Rimontato un mini break e annullato finanche un set point sul 5-6, l’italiano non è riuscito a far sua la frazione, complice un sanguinoso errore di dritto, che ha permesso all’avversario di avere una seconda palla per chiudere il primo parziale, stavolta sfruttata a dovere. Secondo set quasi a senso unico. L’altoatesino perde subito il servizio nel secondo game e il tennista di Pittsburgh ha vita facile, concedendo a Sinner le briciole sui propri turni di battuta.

Salutata la California, l’azzurro volerà alla volta di Cincinnati, in Ohio, dove spera di ottenere una wild card, ma in caso contrario potrà comunque sfruttare la presenza dei migliori giocatori del circuito per allenarsi e carpirne i segreti. Certa, invece, è la presenza di Sinner nel tabellone di qualificazione degli Us Open, in programma a partire dal 19 agosto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy