Djokovic ammette: “Ho dato il massimo, c’era tanta tensione. Ora mi godo le vacanze”

Djokovic ammette: “Ho dato il massimo, c’era tanta tensione. Ora mi godo le vacanze”

Il tennista serbo, deluso per l’esito del doppio decisivo nella sfida contro la Russia, ha analizzato l’andamento del match, riconoscendo la sua stanchezza per la stagione appena conclusa.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Novak Djokovic non fa fatica ad esternare tutta la sua delusione per l’esito del match di doppio contro la Russia, decisivo ai fini dell’accesso in semifinale di Coppa Davis.

Il tennista serbo, reduce da una seconda parte di stagione poco soddisfacente, ha analizzato l’andamento dell’incontro, ammettendo la voglia di staccare la spina per un po’: “Ho dato il massimo, è stata una partita rocambolesca con tanti colpi di scena e alla fine c’è stata tanta tensione. Posso dire di essere davvero esausto, ora sono pronto ad andare in vacanza. Sul gomito è stato un movimento molto veloce a causare il dolore, ma nel terzo set ho potuto servire e giocare senza problemi, questo è senz’altro positivo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy