Marion Bartoli: “Anche Federer ha commesso degli errori durante la sua carriera”

In un’intervista, la ex campionessa di Wimbledon ha parlato di Federer, Djokovic e la differenza di reputazione tra i due

di Jonathan Zucchetti, @J_Zucchetti

Novak Djokovic ha dominato l’ultimo decennio di tennis ma, per sua stessa ammissione, non ha ancora raggiunto la stessa popolarità di Roger Federer e Rafael Nadal. Infatti, nonostante la vittoria del 17esimo slam in carriera in Australia a inizio anno, il serbo non è ancora del tutto paragonabile ai due sopracitati. 
A detta dei fan dell’attuale numero 1 al mondo, però, il riguardo nei confronti di Federer è eccessivo e rende lo svizzero sostanzialmente intoccabile qualcosa faccia.

Riguardo questa faccenda, è intervenuta anche Marion Bartoli: “Djokovic deve migliorare la sua immagine e allo stesso tempo non penso che Federer sia troppo protetto: lui è riuscito a costruirsene una di perfetta. Conoscendolo, lui non è per niente lontano da ciò che fa vedere, ma anche lui ha commesso degli errori in carriera. Ad esempio, di recente è stato fotografato con alcuni fan senza mascherina e le foto sono circolate sui social”.

Proseguendo, aggiunge: “Non penso ci sia differenza di trattamento tra Nole e Roger. Anche Djokovic imparerà dai suoi errori e dalle conseguenze che ne derivano”, dice riferendosi ovviamente al caso Adria Tour. Concludendo, la francese dice: “Probabilmente Novak  lavorerà per lavorare sulla sua immagine, ma dire che Roger sia intoccabile qualsiasi cosa facci è lontano dal vero“.

Fonte: tennisworlditalia.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy