Nargiso sicuro: “Sinner come Djokovic e Borg”

Nargiso sicuro: “Sinner come Djokovic e Borg”

L’ex tennista campano, oggi noto e apprezzato commentatore televisivo, ha indicato Sinner come sicuro top player del futuro, trovando anche dei punti in comune con Djokovic e Borg.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Diego Nargiso, ex n. 67 del mondo e oggi apprezzato commentatore dell’emittente SuperTennis, sta raccontando in questi giorni l’avventura di Jannik Sinner alle NextGen Atp Finals di Milano. In una recente intervista, l’ex tennista campano ha indicato il 18enne azzurro come possibile vincitore della manifestazione, mostrando anche dei punti in comune con due nomi illustri della racchetta.

Interrogato sulle possibilità di Sinner di diventare uno dei grandi del tennis mondiale, Nargiso afferma: “Ho detto sin dall’inizio che Jannik fosse un possibile vincitore delle Next Gen ATP Finals, insieme ad Alex De Minaur. Per quanto riguarda il futuro, Sinner può diventare un giocatore al top e bisogna ispirarsi a giocatori al top. Il mare che deve attraversare, però, è ancora ampio per trasformare l’ambizione in realtà, ma lui è un gran lavoratore“.

Il 49enne napoletano, già campione a Wimbledon Junior nel 1987, non esita a scomodare paragoni illustri: “Secondo me i giocatori si assomigliano poco tra di loro. Comunque, se fossi in Sinner mi ispirerei a Novak Djokovic come tipo di gioco, atteggiamento, cattiveria agonistica. E anche come essere “cannibale” in campo, perché Jannik può farlo. Nel passato c’è poi il più inarrivabile, Bjorn Borg, con una propensione maggiore al gioco d’attacco“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy