Tampone negativo per Diego Schwartzman

Il 28enne numero 13 del mondo è a New York per prepararsi a giocare il Masters 1000 di Cincinnati e gli Us Open.

di Redazione Tennis Circus

I tennisti argentini sono già arrivati ​​a New York per la tournée americana che prevede la disputa del torneo di Cincinnati, a partire da sabato prossimo, e a seguire Flushing Meadows. I giocatori e i rispettivi staff tecnici, come da protocolli ministeriali, hanno eseguito il tampone rinofaringeo per stabilire l’eventuale positività al Sars CoV-2 .

Gli esiti sono stati tutti negativi e i tennisti si sono sistemati in albergo lontano da Manhattan, iniziando ad allenarsi al Billie Jean King National Tennis Center, l’impianto sportivo che ospiterà sia Cincinnati che gli Us Open .

La squadra argentina presente negli Usa include Diego Schwartzman con l’allenatore Juan Ignacio Chela e il preparatore fisico Martiniano Orazi, Guido Pella e il suo preparatore atletico, Juan Galván, Juan Ignacio Londero e il suo allenatore Sebastián Prieto e Federico Coria con il suo coach Diego Junqueira e tutti hanno aspettato l’esito dei tamponi in albergo. 

Schwartzman ha pubblicato sul proprio profilo Instagram il risultato del tampone, mostrando lo screen dell’sms ricevuto dal laboratorio analisi recapitato direttamente sul suo smartphone.
Il tennista argentino ha voluto così condividere con i suoi followers l’esito del tampone a cui si è sottoposto all’arrivo a New York, il contenuto del messaggio recita: USOALERT: il risultato del test COVID PCR è negativo.

L’ultima esibizione di Schwartzman risale a febbraio a Buenos Aires dove si è ritirato in semifinale contro il portoghese Pedro Sousa , dopo aver disputato la finale a Cordoba, sempre sulla terra battuta argentina, battuto al terzo set dal cileno Christian Garin.

Nicola Devoto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy