Toronto: Avanti gli azzurri, senza problemi Federer

Toronto: Avanti gli azzurri, senza problemi Federer

Nel Master 1000 di Toronto, poche sorprese e tante conferme, a partire, finalmente, da Seppi e Fognini che approdano al secondo turno. Avanti Federer e a fatica Wawrinka

di Andrea Menozzi, @AndreaMenozzi96

Toronto. Si chiude il primo turno del torneo in Canada e gli italiani, per una volta, non deludono le aspettative e procedono oltre in maniera abbastanza semplice.
Il primo  a staccare il biglietto per il secondo turno è stato Andreas Seppi, che ha sconfitto il non irresistibile canadese Brayden Schnur, qualificato numero 612 del mondo, con un doppio 63.
Successivamente è stato il turno di Fabio Fognini, in una sfida per “caratteri docili” con Mikhail Youzhny, vinta dall’italiano per 64 63, giocando in maniera concentrata fin dal primo punto, cosa che a Fabio non spesso capita.
Ora per Seppi il croato Ivan Dodig, giustiziere di Isner, mentre per Fognini ci sarà Kevin Anderson, sudafricano dal gran servizio, che ha eliminato non senza qualche patema l’australiano Thanasi Kokkinakis.

Per quanto riguarda gli altri match, stando in terra australiana, giornata in chiaro scuro per loro, con il giovane Nick Kyrgios che non delude le aspettative e si libera del colombiano Santiago Giraldo in due set, mentre Bernard Tomic delude ed esce sconfitto dalla sfida contro il gigante croato Ivo Karlovic, che lo elimina al terzo set, chiuso con un tie break.
Per Kyrgios, che dovrebbe entrare nei primi 60 al mondo, a prescindere da dove arrivi, un secondo turno per niente semplice col britannico Andy Murray, anche se il multietnico australiano ci ha già abituati alle sorprese e vederlo al terzo turno, ora come ora, non lo sarebbe poi tanto.

Ivo Karlovic sfiderà Richard Gasquet, che si è preso la rivincita nei confronti di Vasek Pospisil, che lo aveva sconfitto a Washington. Il francese, non al meglio della condizione fisica, ha chiuso il match in due set, anche se non è sembrato aver di fronte il Pospisil della scorsa settimana, nè tantomeno quello di un anno fa, quando fece semifinale.

Esordio anche per gli svizzeri, Roger Federer e Stanislas Wawrinka. Il primo, nonostante il cambio di racchetta, ha distrutto il malcapitato Polansky, concedendogli solo due giochi, mentre Wawrinka ha faticato molto di più contro Benoit Paire, riuscendo a sbrigare la pratica solo al tie break del terzo.

Risultati primo turno:

Gael Monfils b. Radek Stepanek 63 75
Richard Gasquet b. Vasek Pospisil 75 75
Ivo Karlovic b. Bernard Tomic 36 76(5) 76(6)
Nick Kyrgios b. Santiago Giraldo 76(3) 75
Fabio Fognini b. Mikhail Youzhny 64 63
Tommy Robredo b. Philipp Kohlschreiber 63 76(3)
Gilles Simon b. Dominic Thiem 36 64 60
Donald Young b. Frank Dancevic 57 60  63
Jack Sock b. Jurgen Melzer 61 63
Ernest Gulbis b. Joao Sousa 63 64
Yen Hsun Lu b. Marcel Granollers 76(6) 75
Andreas Seppi b. Brayden Schnur 63 63
Malek Jaziri b. Guillermo Garcia Lopez 64 76(6)

Risultati secondo turno:

Stanislas Wawrinka b. Benoit Paire 46 63 76(2)
Roger Federer b. Peter Polansky 62 60

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy