Barbora Strycova: “Ho dimostrato a me stessa di poter superare i miei limiti”

Barbora Strycova: “Ho dimostrato a me stessa di poter superare i miei limiti”

La ceca “on fire” riflette su quello che è staro il suo percorso a Wimbledon, in cui la 33enne ha raggiunto la sua prima semifinale Slam (perdendo poi contro Serena Williams per 6-2, 6-1), ma soprattutto ha vinto il suo primo titolo di doppio in un Major, salendo al primo posto in classifica di doppio per la prima volta in carriera.

di Redazione Tennis Circus

Barbora Strycova aveva messo gli occhi sul ranking di doppio sin dall’inizio di questa stagione, ma non avrebbe mai immaginato che a Wimbledon sarebbe diventata n1 con a vittoria finale. In quello che secondo molti giornalisti potrebbe essere il suo ultimo Wimbledon, la 33enne di Plzen in singolare  ha sconfitto cinque giocatrici fino a giungere alla sua prima grande semifinale, e successivamente ha vinto il suo primo importante titolo in doppio con Hsieh Su-Wei. Strycova e Hsieh sono diventate la prima coppia a non perdere neanche un set da quando Serena e Venus Williams hanno vinto Wimbledon, e il titolo ha lanciato Strycova al numero 1 al mondo in doppio per la prima volta.

Negli ultimi 12 mesi, Strycova ha vinto sette titoli in doppio con due partner, tra cui tre dei più grandi titoli. Insieme alla sua amica Andrea Hlavackova la scorsa stagione, la coppia ceca ha vinto New Haven, Tokyo e il loro titolo più importante a Pechino. Dopo aver iniziato la stagione con la semifinale degli Australian Open con Marketa Vondrousova, Strycova ha collaborato nuovamente con Hsieh Su-Wei e le due hanno vinto insieme Indian Wells nel 2018. Strycova e Hsieh hanno vinto il loro secondo torneo dopo essersi riunite, i Dubai Duty Free Tennis Championships, prima di vincere Madrid, Birmingham e Wimbledon. Di conseguenza, la coppia si trova al numero 1 della Porsche Race a Shenzhen all’inizio della stagione nordamericana.

WTA Insider ha parlato con Strycova a Wimbledon dopo il suo successo in doppio.

WTA Insider: la tua prima semifinale singolare di Slam, nonché nel tuo torneo preferito, il tuo primo importante titolo di doppio in uno Slam e il primo posto in classifica. Cosa significano per te le tue due settimane a Wimbledon?

 Strycova: Significa tutto ciò che ho sognato. Significa qualcosa che non potevo davvero immaginare, ma che dentro di me stavo sognando, e quando stavo crescendo mi sembrava che potesse succedere. Ed è appena successo! Sono estremamente orgogliosa di me stessa e orgoglioso del team che ho alle mie spalle. Ed è qualcosa di veramente speciale.

WTA Insider: la finale del doppio è appena terminata e tra circa un’ora stai per andare alla cena dei campioni di Wimbledon. Hai avuto il tempo di elaborare tutto quello che è successo?

 Strycova: È strabiliante, ma non riesco ancora a realizzarlo perché ero così concentrata in queste due settimane. Così concentrata da essere rilassata, godermi ogni momento, che non volevo davvero capire cosa stesse succedendo, perché poi la mia testa sarebbe andata altrove.

Quindi penso che quando tornerò a casa e dormirò un po’ nel mio letto, mi godrò un po’ me stessa, poi realizzerò cosa è realmente successo. Perché è incredibile!

di Donato Marrese

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy