La ricetta del successo di Iga Swiatek? Il giusto mix di tattica e istinto

Iga Swiatek rivela il segreto del successo al Roland Garros. Un trionfo che la ha fatta entrare di diritto nella storia del tennis e della WTA

di Diletta Barilla

Iga Swiatek è stata la prima polacca a vincere il Roland Garros ed è entrata così di diritto nella storia del tennis e del suo paese. Dietro al successo sulla terra parigina c’è però un meticoloso lavoro di squadra che la 19enne, per la prima volta, ha seguito alla lettera.

All’Open di Francia la giovane polacca ha concesso solo 28 game alle sue avversarie liberandosi anche di Simona Halep, testa di serie e grande favorita alla vigilia. Durante il torneo aveva già dichiarato di essersi affidata ai consigli di uno psicologo ma, una volta realizzata l’impresa, ha raccontato tutti i segreti “nascosti” dietro la sua vittoria al podcast WTA Insider.

Iga Swiatek – foto Twitter

Ho seguito al 100% i consigli del mio team” esordisce Iga Swiatek che poi rivela: “È la prima volta che lo faccio perché il mio tennis è molto istintivo. Ho capito però che al Roland Garros anche l’aspetto tattico è molto importante. Prima la mia squadra mi diceva cosa fare e io facevo esattamente l’opposto“.

Poi la 19enne di Varsavia sottolinea l’importanza del lavoro fatto proprio con lo psicologo: “In campo bisogna essere sempre concentrati e non è facile. Ho capito che tante volte mi sono soffermata troppo a pensare e ad analizzare le cose nel dettaglio e come poterle cambiare. La cosa più difficile è stata imparerà a credere in quello che stavo facendo e mantenere la calma. Alla fine ho scoperto anche che le cose più facili sono anche le migliori”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy