Kiki Bertens operata al tendine d’achille, il 2021 inizierà in salita

Kiki Bertens è la prima tennista a dare forfait ai prossimi Australian Open. La tennista costretta allo stop per l’intervento chirurgico al tendine d’Achille

di Diletta Barilla

Kiki Bertens sarà costretta a saltare l’Australian Open 2021. Questa volta però non sarà il covid-19 la causa del forfait. A fermare la tennista olandese un infortunio e la scelta di ricorrere all’intervento chirurgico al tendine d’Achille.

A comunicare la decisione è stata la stessa giocatrice con un post sui social. Stagione chiusa anticipatamente e nuovo anno che inizierà in salita per l’attuale numero 9 del ranking WTA. A consolarla, almeno in parte, però ci penseranno le statistiche: terzo anno consecutivo chiuso in Top 10 per la 28enne di  Wateringen.

https://www.instagram.com/p/CFxWrgoB4hQ/

L’intervento era per me l’unica opzione per provare a tronare a giocare senza provare dolore. Purtroppo questo mi costringerà a saltare l’invio del 2021” scrive Kiki Bertens che però vuole fare una promessa ai suoi fan e sostenitori: “Farò del mio meglio per tornare il più velocemente possibile. Non vedo l’ora di rivedervi“.

Non sono mancati i commenti delle altre giocatrici – tra cui Alja Tomovic, Timea Babos, Daria gavrilova – e dell’organizzazione degli Australian Open e del Mutua Madrid Open. C’è anche il messaggio dell’ormai ex tennista Julia Goerges che, proprio sui social qualche giorno, fa aveva annunciato il ritiro.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy