Wimbledon, day 1: out Camila Giorgi in due set, avanzano Halep, Svitolina e Pliskova

Wimbledon, day 1: out Camila Giorgi in due set, avanzano Halep, Svitolina e Pliskova

Poche sorprese nel day 1 dello slam londinese al femminile: esce di scena Camila Giorgi contro la giovane Yastremska, mentre avanzano in due set sia Simona Halep che Elina Svitolina. Successo in due set anche per Karolina Pliskova

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

Niente da fare per Camila Giorgi: la tennista marchigiana si è arresa con un doppio 6-3 alla classe 2000 ucraina Dayana Yastremska in poco più di un’ora di gioco. Primo set che ha visto la tennista italiana partire meglio, riuscendo a procurarsi già in apertura le prime occasioni, tanto da trovare il break già nel terzo gioco. Vantaggio solo temporaneo, visto che di lì in poi Giorgi non si dimostra solida al servizio e in pochi istanti si vola sul 3-3. Nel settimo gioco l’ucraina tiene agevolmente il servizio, prima di piazzare un altro break e portarsi a servire per il primo set. Anche stavolta tiene senza patemi la battuta e si assicura il primo parziale. Nel secondo set la chiave è nel terzo gioco, quando Camila Giorgi lotta in un game complicato e deciso solo alla distanza ai vantaggi: dopo tre palle break annullate la marchigiana si arrende e cede il servizio. Nel game successivo Giorgi ha due occasioni per centrare subito il controbreak ma in entrambe l’ucraina non si fa sorprendere e mantiene il vantaggio. Yastremska aumenta le distanze, riuscendo a bissare il break, prima di cederne uno ma senza compromettere il parziale in suo favore. L’italiana, infatti, non riesce a rientrare totalmente e finisce per cedere anche il break nel nono game, stavolta fatale nel computo dell’incontro. Saranno molte le posizioni che Giorgi perderà nel ranking tra due settimane, in virtù dei quarti di finale ottenuti sui prati di Church Road lo scorso anno.

Senza troppe difficoltà arrivano invece le vittorie per Simona Halep e Elina Svitolina, entrambe impegnate oggi nell’esordio. La rumena regola in due set Sasnovich, numero 36 del ranking WTA. Serve 1 ora e 38 minuti alla ex numero uno del mondo per piegare le resistenze della bielorussa, capace di restare in partita per lunghi tratti nonostante il pronostico sfavorevole della vigilia. Ottimo esordio anche per Elina Svitolina, che liquida in due set Daria Gavrilova. Dopo un primo set deciso solo in extremis in favore della tennista ucraina, nel secondo non c’è stata storia tanto da chiudersi in 20 minuti per 6-0. Per l’attuale numero 8 del mondo al secondo turno ci sarà Gasparyan, che a sua volta ha superato in due set la tedesca Friedsam con un doppio 6-4. Nelle altre partite da segnalare la vittoria in due veloci set per Madison Keys ai danni di Kumkhum, il successo di Maria Sakkari su Bernarda Pera e quello in tre set in rimonta di Petra Martic su Brady. Avanti anche Karolina Pliskova, una delle maggiori candidate al titolo, in due set.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy