Wta Wuhan: Halep si ritira, Yastremska travolge Pliskova. Bene Barty, Svitolina e Kvitova

Wta Wuhan: Halep si ritira, Yastremska travolge Pliskova. Bene Barty, Svitolina e Kvitova

La tennista romena è stata costretta al ritiro per infortunio al termine durante la sfida contro Elena Rybakina. Mentre Karolina Pliskova è stata sconfitta a sorpresa in due set da Dayana Yastremska. Sono invece avanzate ai quarti di finale Ashleigh Barty, Elina Svitolina, Aryna Sabalenka, Alison Riske e Petra Kvitova, che ha superato con un doppio 6-3 Sloane Stephens.

di Redazione Tennis Circus

Wuhan – Il tabellone della manifestazione cinese si è allineato ai quarti di finale. Simona Halep si è dovuta ritirare nel corso della sfida che l’ha vista opposta a Elena Rybakina, a causa di un infortunio che le ha impedito di continuare a giocare. Le due contendenti si trovavano sul punteggio di 5-4 in favore della campionessa romena. Entrambe avevano ceduto il servizio una volta per parte. Mentre Karolina Pliskova, seconda testa di serie del tabellone, è uscita a sorpresa dalla competizione. La sua avversaria, l’ucraina Dayana Yastremska, è stata autrice infatti di una prestazione davvero eccellente, che ha costretto la ceca a consegnarle la qualificazione dopo appena un’ora di gioco, con il punteggio di 6-1 6-4. E’ avanzata in maniera brillante ai quarti di finale, di contro, Elina Svitolina, terza testa di serie del seeding, che si è sbarazzata di Svetlana Kuznetsova con il punteggio di 6-4 6-2. L’equilibrio fra le due giocatrici è durato solamente pochi frangenti di gara, in occasione dei primi game della frazione inaugurale. In seguito l’ucraina ha preso completamente il sopravvento, grazie ad una migliore condizione atletica. La prossima avversaria della Svitolina sarà Alison Riske, che ha dominato la sfida contro Qiang Wang, infliggendole un severo 6-2 6-1. In merito alle altre gare Petra Martic si aggiudicata il passaggio del turno, superando per 6-3 6-1 Veronika Kudermetova. Aryna Sabalenka invece ha avuto ragione di Kiki Bertens, con il punteggio di 7-1 7-6(9). La prima testa di serie del torneo, Ashleigh Barty è colei fra le tenniste più accreditare che ha dovuto affrontare l’ostacolo più complesso, rappresentato dalla statunitense Sofia Kenin. La australiana, tuttavia, seppur costretta ad esibire la parte migliore del suo repertorio  tecnico ha battuto la tennista di origini moscovite per 6-3 7-5. In conclusione Petra Kvitova si è affermata su Sloane Stephens con un doppio 6-3.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy