Dominic Thiem non ha dubbi: “Federer ha elevato il tasso tecnico del tennis”

Dominic Thiem non ha dubbi e nella lista dei suoi atleti preferiti inserisce Roger Federer e Rafa Nadal. Spazio anche per il calcio, sua grande passione
di Nicola Devoto

di Redazione Tennis Circus

Quella di quest’anno è stata una grande stagione per Dominic Thiem, che all’ inizio dell’anno è arrivato in finale agli Australian Open persa contro Novak Djokovic nella sua prima finale in un torneo dello Slam. Successo che è arrivato poi agli US Open diventando così il primo giocatore degli anni 90 a vincere un titolo del Grande Slam.

Al campione austriaco, impegnato in questi giorni nell’ATP 500 di Vienna, è stato chiesto recentemente di scegliere i suoi cinque atleti preferiti di tutti i tempi. Nessun dubbio per lui che ha incornato i suoi idoli: “Il primo nome che citerei nella mia lista è sicuramente Roger Federer, perché ha condotto il nostro sport ad un livello superiore. Stiamo parlando di un’autentica icona sia dentro che fuori dal campo“.

Sep 13, 2020; Flushing Meadows, New York, USA; Alexander Zverev of Germany gets emotional as he address the crowd for the runner-up in the men’s singles final match against Dominic Thiem of Austria on day 14 of the 2020 U.S. Open tennis tournament at USTA Billie Jean King National Tennis Center. Mandatory Credit: Robert Deutsch-USA TODAY Sports

Dopo lo svizzero ecco che arriva un altro tennista: “Non posso dimenticare Rafael Nadal, che sulla terra battuta ha sancito alcuni record che dureranno per l’eternità. Ha avuto un ruolo fondamentale per la crescita del tennis e andiamo molto d’accordo. L’ho sempre ammirato, fin da quando ero un bambino. È un ragazzo davvero alla mano, sempre gentile e disponibile”.

Gli altri tre posti sono per Michael Jordan, Micheal Schumacher e Diego Armando Maradona. E,  proposito di calcio, a Dominic Thiem è stato chiesto chi fosse il migliore tra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. Un testa a testa che però ha un vincitore: “Considero entrambi i migliori in circolazione. Ronaldo è leggermente in vantaggio, almeno secondo me, perché è in grado di segnare da ogni posizione possibile. Messi è assolutamente incredibile, un vero genio, peccato che giochi per il Barcellona, che ha un’accesa rivalità con il mio Chelsea” .

Nicola Devoto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy