Novak Djokovic: “La Serbia merita di avere un torneo nel calendario del circuito”

Il campione serbo è rimasto soddisfatto dell’affluenza di pubblico al torneo di esibizione ‘Adria Tour’ dove negli stand è stata riscontrato un gran numero di visitatori. Di Nicola Devoto.

di Redazione Tennis Circus

Djokovic valuta positivamente l’andamento di questi giorni del torneo incoraggiando gli appassionati di tennis ad assistere alle partite previste per la domenica con in programma: Lajovic – Milojevic, Krajinovic – Troicki, Dimitrov – Thiem e Djokovic – A. Zverev. Il n. 1 del mondo ha parlato in una conferenza stampa sul canale sportivo balcanico ‘Sportklub’ per descrivere le sue sensazioni dopo le due partite giocate sabato, dove ha vinto contro Victor Troicki e perso al terzo set contro Filip Krajinovic: “Sono molto felice ed emozionato per l’interesse che ha suscitato questa manifestazione. Ho potuto esibirmi nel mio paese davanti a tante persone in tribuna accorse per vedere grandi giocatori del circuito ATP, a mezzanotte c’erano ancora persone sugli spalti all’ultimo incontro della sessione serale del sabato tra A. Zverev e Troicki”.

Nole spera che il circuito possa organizzare un evento sportivo ufficiale anche in Serbia: ” Meritiamo un torneo nel calendario dei tornei ATP , abbiamo tanti giocatori serbi nei primi 100 e faremo il possibile affinché ciò avvenga “. Djokovic parla anche di Filip Krajinovic col quale ha perso ieri sera : ” Siamo molto amici con Filip e lo vedo come un fratello minore, cerco sempre di consigliarlo al meglio in modo che continui a crescere nel suo tennis. Lo vedo molto motivato, convinto di quello che fa, farà senz’altro molto bene, da quando si allena alla ‘Janko Tipsarevic Academy’ ha ottenuto ottimi risultati migliorando ulteriormente il suo standard di gioco, continuando così può raggiungere i primi dieci in classifica”.

Djokovic appare molto soddisfatto del successo avuto da questo torneo di esibizione : ” A differenza di quanto accade sul circuito, qui ho il doppio ruolo di giocatore e organizzatore ed è certamente molto faticoso, ma allo stesso tempo è molto gratificante. Posso giocare davanti alla mia famiglia, ai miei amici e a molti serbi a cui piace il tennis “. Oggi pomeriggio Nole scende in campo contro Alexander Zverev: “Sascha ha uno dei servizi più forti sul circuito e si muove molto bene sulla terra battuta, i suoi migliori risultati in carriera li ha ottenuti proprio sul lento, quindi sarà una partita molto dura. Dovrò giocare con grande concentrazione per vincere “, ha concluso Novak Djokovic.

Di Nicola Devoto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy