Wawrinka: “Contro Roger non mi diverto molto. Preferisco affrontare Djokovic”

Wawrinka: “Contro Roger non mi diverto molto. Preferisco affrontare Djokovic”

In una recente intervista concessa a Haute Living, il tennista svizzero afferma di non sentirsi particolarmente a suo agio nelle sfide che lo vedono opposto al suo connazionale; molto meglio, invece, affrontare avversari come Djokovic.

di Marco Tocci

Circa una settimana fa Stan Wawrinka, che passo dopo passo sta cercando di riconquistare i vertici del circuito ATP dopo essere rientrato da un grave infortunio al ginocchio, ha concesso un’intervista a Haute Living in cui si racconta a 360 gradi: inizia infatti a parlare dei propri idoli, passando poi al grosso impatto che secondo lui i social media hanno nello sport e concentrandosi in seguito sulla sua giornata tipo.

Vi è però un passaggio alquanto interessante in cui viene chiesto al giocatore svizzero di spendere qualche parole riguardo il suo connazionale nonché pluricampione Slam Roger Federer: secondo Stan, “Condividere la nazionalità con Roger è sempre stato un piacere. Ci conosciamo da moltissimo tempo: quando iniziai a competere nel circuito ero ancora giovane, e lui mi aiutò tantissimo – ebbi diverse opportunità di allenarmi insieme a lui. Mi ha sempre dato degli ottimi consigli. Inoltre, abbiamo giocato le Olimpiadi insieme, portando a casa la medaglia d’argento: quello fu un momento speciale per me, insieme alla vittoria della Coppa Davis – uno dei ricordi più belli che ho della mia carriera.
Per cui è sempre stato un piacere averlo vicino, non solo perché siamo amici, ma anche perché stiamo parlando del miglior giocatore di sempre.
Incredibilmente assurdo come riesca ancora ad essere così competitivo alla sua età – i giovani dovrebbero prendere esempio da lui…in fondo ha dimostrato che nonostante l’età avanzata gode ancora di un’ottima forma fisica. Anche per me è fantastico da vedere“.

Successivamente è stato chiesto a Stan se ci fossero dei giocatori in particolare che vorrebbe (o non) sfidare; qui il tennista svizzero ha nominato ancora una volta Federer, dichiarando che “Non mi diverto molto a giocare contro Roger. Amo il fatto che, come ho detto precedentemente, siamo in ottimi rapporti; ma giocare contro di lui per me è davvero difficile, per via del suo gioco. Sinceramente preferisco affrontare giocatori come Djokovic perché il suo stile di gioco si adatta più facilmente al mio ed ho dunque più possibilità di prendere il controllo della partita. Ma mi piacciono le sfide, tutto sommato. Se vuoi essere al top, se vuoi vincere il torneo più importante al mondo, devi batterli tutti comunque. Perciò non conta quando li incontri“.

Stan è al momento impegnato nel Masters 1000 di Montecarlo: dopo aver eliminato ieri Lucas Pouille con il punteggio di 7-5 6-3, ad attenderlo al secondo turno vi è l’azzurro Marco Cecchinato.

 

 

 

 

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pino Silvestre - 2 mesi fa

    Giocatore che se in giornata e al top fisicamente può battere chiunque su qualsiasi superficie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandro Bottura - 2 mesi fa

    Per forza fa 2 games…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrea Varriano - 2 mesi fa

    Pochi si divertono contro Roger

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Beatrice Manuzzi - 2 mesi fa

    “Bela fadiga”….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Con Federer ci si allena anche… sai che palle a trovarlo davanti pure nei tornei…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Devakumar Devarajan - 2 mesi fa

    How correctly he was termed as the”other Swiss”. The Kermode-crazy player will retire as such.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rosario Occhipinti - 2 mesi fa

    Beh contro Nole c’hai vinto 2 Slam

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Perri - 2 mesi fa

      Wawrinka ha impedito ben 3 Slam al serbo (nel 2014, pure un Nadal in salute non avrebbe mai vinto in finale)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rosario Occhipinti - 2 mesi fa

      Marco ecco perché dico si diverte di più… Scherzi a parte, credo che tutti abbiano stili di gioco preferiti anziché altri da avere contro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco Perri - 2 mesi fa

      Rosario senza ombra di dubbio, così come Djokovic predilige maggiormente un Coric che agli altri due, invece, ha dato ben più di una scottatura

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Trimonti Maurizio - 2 mesi fa

    Te credo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy