I 5 momenti più importanti della carriera del “dongiovanni” Radek Štěpánek

A metà novembre ha dato il suo addio al mondo del tennis Radek Štěpánek. I 5 momenti più importanti del tennista ceco apprezzato dai colleghi e…dalle donne

di Mattia Esposito

4. US OPEN 2013: IL SECONDO SLAM

090913m_USOpenMensDoubles_800x600

Il 2013 è un altro anno importante per la carriera del classe ’78: raggiunto il terzo turno agli AO ad inizio anno del torneo del singolare maschile, eguagliando i piazzamenti del 2003, 2005, 2007 e 2009, giunge a Wimbledon per partecipare al torneo di doppio con il fedelissimo Leander Paes, dove raggiunge le semifinali, per poi ripetersi l’anno dopo. L’estate americana porta in dote la finale di Washington in coppia con Mardy Fish, perdendo da  Julien Benneteau e Nenad Zimonjić per 7-6 7-5. Agli US Open, Steps partecipa di nuovo con il tennista indiano, e compie un percorso incredibile, culminato con la vittoria del torneo di New York. L’esordio vede i futuri vincitori vincere contro Jarkko Nieminen e Dmitry Tursunov in due set; il secondo turno il duo ceco-indiano sfida Daniel Brands e Philipp Oswald, vincendo in rimonta per 4-6 6-3 6-4. Il terzo turno è quello delle grandi occasioni, contro i francesi Michael Llodra e Nicholas Mahut, perdendo ancora un set ma riuscendo a vincere ugualmente per 7-5 4-6 6-3. L’approdo ai quarti vede sfidarli contro Aisam-Ul-Haq Quereshi, ex n.8 al mondo nella specialità di doppio, e Jean- Julien Rojer che ha partecipato alle ultime Finals di Londra, anch’essi sconfitti in tre set prima dell’attesa semifinale contro i gemelli Bryan che l’anno precedente avevano vinto il torneo proprio a discapito della coppia Štěpánek- Paes. Dopo il primo set vinto 6-3 per la coppia americana, arriva la rimonta e la voglia di rivalsa dei futuri vincitori, che vincono 6-3 6-4. La finale contro Peya e Soares poi è un gioco da ragazzi, che vede il duo ceco-indiano trionfare per 6-1 6-3 vendicando la finale 2012 e quella del 2002 che il ceco perse con il compagno di doppio Jiří Novák. L’ultimo successo in doppio maschile avverrà nel 2015 a Bogotà con Édouard Roger-Vasselin, prima della sconfitta di gennaio scorso a Doha con Vasek Pospisil, ultimo match in carriera di doppio prima dell’ultima contro David Goffin a Melbourne. Il 2013 si conclude con la sua vittoria fondamentale per il punto decisivo contro Dušan Lajović con il punteggio di 6-3 6-1 6-1, vincendo sulla Serbia per 3-2: è l’ultimo match vinto con qualcosa di importante in palio, dopo l’ultimo successo del 2011 contro Gael Monfils per la conquista del torneo di Washington. Durante questo periodo disputa vari Challenger, conquistandone per 3.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Prima di scrivere questi articoli studiate meglio la storia della ex Cecoslovacchia e della nuova Repubblica Ceca. “ha iniziato a giocare quando ancora la sua Repubblica Ceca era divisa…” Precisiamo: Radek ha cominciato a giocare, quando c’era ancora la Cecoslovacchia…la Repubblica Ceca nascerà soltanto 01.01. 1993.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sergio Novello - 3 anni fa

    “Quando la sua repubblica Ceca era divisa”…. Ma di che parla questo giornalista?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Si…donne orbe….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giselda Meneghetti - 3 anni fa

    Più le donne ! Molto antipatico , dopo che Martina l’ho a lasciato ! Ma cosa avrà visto Martina !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniela Bertuola - 3 anni fa

    Be !!o che è un grande amatore o le donne sono cieche !!come uomo è brutto !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy