Australian Open, donne: super Serena, Konta supera Wozniacki. Eliminata Cibulkova

Australian Open, donne: super Serena, Konta supera Wozniacki. Eliminata Cibulkova

Gradevoli partite al terzo turno dell’Australian Open femminile. Serena Williams non delude, mentre una sempre più inspirata Konta elimina Wozniacki. La vincitrice del Masters, Cibulkova, perde da Makarova.

Non delude Serena Williams, alla ricerca del settimo sigillo qui in Australia. Dopo aver superato Bencic e Safarova nei primi turni, l’ostacolo Gibbs era decisamente più facile da scavalcare e la prestazione della numero 2 del mondo non ha lasciato scampo alla sua avversaria. Nel primo set monologo Williams al servizio, con la 22 volte campionessa Slam, che dall’1 pari alza il ritmo e affonda l’avversaria con un filotto di 5 giochi consecutivi. Il secondo set procede sulla falsa riga del primo, con Gibbs che porta a 2 i game vinti. Al momento di chiudere, però, Serena tituba un po’ e concede il terzo game alla sua avversaria. Poco male, visto che poco dopo arriva il break in suo favore, che spegne sul nascere i sogni di rimonta della sua avversaria.

CIBULKOVA KO – Prossima avversaria, Barbora Strycova, vincitrice in due set sulla francese Garcia. Dopo un primo set dominato dalla tennista ceca, la francese si rende più pericolosa nel secondo parziale, ma commette l’errore di concedere il break decisivo nel momento clou, permettendo all’avversaria di chiudere. La sorpresa di giornata porta il nome di Ekaterina Makarova che fa suo un match durato quasi tre ore contro Dominika Cibulkova, decisamente più quotata come vincitrice del match. Il primo set viene dominato dalla russa, che dall’altra parte del campo non sembra avere quella tennista capace di sconfiggere le migliori del mondo alle scorse Finals. Dopo i 6-2 iniziale, la moscovita parte forte anche nel secondo set, dove in pochi istanti si ritrova sopra 4-0. Qui entra in campo la Cibulkova che conosciamo, che con maestria affila un game dopo l’altro, rientrando nel punteggio e facendo suo il secondo set al tie-break. Troppe occasioni sprecate nel terzo set per la slovacca, che finisce per perdere fatalmente il servizio nell’ottavo game, permettendo infine all’avversaria di prevalere per 6-3.

SUPER KONTA – Vittoria di spessore quella di Johanna Konta nei confronti di Caroline Wozniacki. L’inglese, protagonista di un ottimo avvio di stagione, si impone con facilità, nonostante alla vigilia si prefigurasse un match tutto sommato equilibrato. Appena 4 i giochi raccolti dall’ex numero 1 del mondo nell’intero match. Ora sfida agli ottavi proprio tra Konta e Makarova, in un ottavo dall’esito, a questo punto, imprevedibile. Ancora belle prestazioni per la qualificata Jennifer Brady, che non si ferma e supera in un match enigmatico Elena Vesnina, 14esima testa di serie. Dopo un primo set equilibrato, deciso solo al tie-break, la statunitense prende il largo nel secondo set, lasciando appena due game alla tennista ucraina. Nei quarti di finale se la vedrà con Lucic-Baroni, che dopo aver eliminato Aga Radwanska, è uscita vittoriosa in tre set su Maria Sakkari.

[30] E. Makarova b. [6] D. Cibulkova 6-2 6-7(3) 6-3
[2] S. Williams b. N. Gibbs 6-1 6-3
[12] T. Bacsinszky vs [22] D. Gavrilova
[16] B. Strycova b. [21] C. Garcia 6-2 7-5
[9] J. Konta b. [17] C. Wozniacki 6-3 6-1
[5] Ka. Pliskova vs J. Ostapenko
[Q] J. Brady b. [14] E. Vesnina 7-6(4) 6-2
M. Lucic-Baroni b. M. Sakkari 3-6 6-2 6-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy