Australian Open: gli ottavi di finale

Australian Open: gli ottavi di finale

Primo giorno di ottavi di finale con Seppi impegnato con Kyrgios per i quarti. Tantissimo equilibrio in ambito maschile, più scontati i match femminili. Andiamo a scoprirli meglio

Con la giornata di domenica, cominciano anche i primi ottavi di finale a Melbourne, per stabilire chi sarà a giocare i quarti di finale, sia in tabellone maschile che in quello femminile.

In ambito maschile, quattro match di interesse notevole, a partire da quello che forse interessa più di tutti in Italia, quello che vede impegnato Andreas Seppi, reduce dalla fenomenale partita vinta contro Roger Federer, opposto all’idolo di casa Nick Kyrgios, uscito vincitore contro il non eccellente Jaziri.
Sfida decisamente impegnativa quella per Seppi, contro un pubblico australiano che renderà infuocato il palcoscenico e starà all’italiano non soffrire la pressione che gli aussie gli metteranno addosso qualora il match entrasse nel vivo e nel combattuto. Nonostante le condizioni ambientali sfavorevoli, Andreas ha tutte le carte in regola per contrastare il gioco molto potente dell’australiano, che, tuttavia, pecca ancora un pochino di lucidità nei momenti decisivi e questo, come visto con Federer, potrebbe essere un punto decisamente a favore dell’italiano, che ha il compito di estromettere dal torneo uno degli ultimi due padroni di casa rimasti in tabellone, dando un dispiacere enorme alla terra dei canguri.
Ricordiamo inoltre che, per quanto si rispettino a vicenda, Seppi non nutre una grandissima simpatia nei confronti dell’avversario, con il quale lo scorso anno ci fu qualche screzio verbale post partita, che forse Andreas si sarebbe potuto risparmiare. Detto questo, domani il campo darà il suo verdetto e Seppi cerca il primo quarto di finale della carriera. Sperando che la corsa non si fermi qui.

TENNIS-AUS-OPEN

Ad esaltare il pubblico australiano, oltre al già citato Nick Kyrgios, ci sarà anche l’eterna promessa Bernard Tomic, opposto al ceco Tomas Berdych in una sfida che potrebbe essere meno scontata di quanto non sembri numeri alla mano.
L’australiano sembra aver trovato una certa maturità nel gestire i momenti chiave ed inoltre sembra, sottolineiamo sembra, essersi allenato con costanza durante l’inverno, cercando di limitare i comportamenti particolari esibiti in questi anni. Il tutto a denotare una certa maturità che forse, all’età di ventidue anni, fa di Tomic ciò che in realtà l’australiano è, vale a dire un gran giocatore, in grado di mettere in difficoltà chiunque. Contro Berdych i precedenti sono abbastanza chiusi, ma a Wimbledon lo scorso anno il ceco fu messo in difficoltà dall’australiano, che calò alla distanza anche a causa di problemi fisici. Quindi, ci sarà partita, poco ma sicuro. E potrebbe anche scapparci la sorpresa.

tomic

L’attesissima partita degli ottavi di giornata è Murray – Dimitrov. Il britannico sembra in forma smagliante, tornato finalmente al meglio dopo le operazioni dell’anno scorso e i risultati deludenti ottenuti in seguito. Il bulgaro, dal canto suo, sta crescendo di giorno in giorno, sia dal punto di vista fisico che mentale, anche se nell’ultimo turno il redivivo Marcos Baghdatis lo ha messo in netta difficoltà. Spetterà dunque a Dimitrov il ruolo di outsider in questo match, nel quale lo scozzese partirà decisamente coi favori del pronostico.

murra

Ultimo ottavo di finale in ambito maschile nella giornata di domenica è quello che vede impegnato Kevin Anderson, opposto a Rafael Nadal. Quest’ultimo molto più convincente nel match di terzo turno contro Sela, anche se resta da verificare quanto abbia contato la condizione e quanto il valore tecnico dell’avversario, sicuramente inferiore a quello dell’americano Tim Smyzeck.
Sulla carta, lo spagnolo dovrebbe accedere ai quarti di finale, ma il sudafricano ha convinto molti addetti ai lavori in questo inizio di Australian Open e potrebbe decidere di fare lo sgambetto a Nadal, anche se sembra molto più probabile che a passare il turno sarà l’iberico. Sarà sorpresa oppure Nadal riuscirà a garantirsi i quarti? Il campo darà il suo verdetto.

nadalaus

In ambito femminile invece i match in programma non sono assolutamente dello stesso contenuto tecnico del maschile.
Infatti, almeno tre dei quattro ottavi che si giocheranno domani sembrano piuttosto chiusi in quanto a pronostici, visto e considerato che Maria Sharapova difficilmente si farà sorprendere dalla pur ottima cinese Shuai Peng, autrice di un ottimo torneo finora, ma troppo limitata tecnicamente e fisicamente per mettere in seria difficoltà la testa di serie numero due del mondo.
Stesso discorso per Simona Halep, che contro la belga Yanina Wickmayer va alla caccia dell’ennesima vittoria, piuttosto scontata sulla carta, per accedere ai quarti di finale e provare la scalata fino a quello che sarebbe il primo Slam in carriera.
Altro match piuttosto scontato è quello che vede Eugenie Bouchard contro la romena Irina Begu, buona giocatrice, ma come detto decisamente inferiore alla canadese, che se si qualificasse andrebbe a sfidare, probabilmente, Maria Sharapova, in un quarto di finale che promette scintille.
Unico match combattuto, o almeno incerto, è quello tra la tedesca Goerges e la russa Makarova. Quest’ultima, testa di serie numero 10 del torneo sembra partire coi favori del pronostico, ma la teutonica sembra interessata a strappare il pass per la sfida contro, sempre che si qualifichi, Simona Halep, per cercare di stupire ancora.

Halep of Romania celebrates after winning a point against Mattek-Sands of the U.S. during their women's singles third round match at the Australian Open 2015 tennis tournament in Melbourne

Ordine di gioco:

Rod Laver Arena

01.00 Eugenie Bouchard vs Irina Begu

            Shuai Peng vs Maria Sharapova

04.00 Kevin Anderson vs Rafael Nadal 

09.00 Yanina Wickmayer vs Simona Halep
             
              Grigor Dimitrov vs Andy Murray

 

Margaret Court Arena

 03.00 Julia Goerges vs Ekaterina Makarova

05.00  Bernard Tomic vs Tomas Berdych

Hisense Arena

08.15  Andreas Seppi vs Nick Kyrgios

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy