Massù sulle Olimpiadi di Rio: “Federer? Se sta bene e risparmia le energie può farcela”

Massù sulle Olimpiadi di Rio: “Federer? Se sta bene e risparmia le energie può farcela”

Il cileno Nicolas Massù, vincitore di due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Atene 2004, parla dei Giochi di Rio azzardando qualche pronostico: “In doppio punto sui ‘padroni di casa’ Soares e Melo”.

Il cileno Nicolas Massu detiene un record difficile da battere: ad Atene 2004 vinse inaspettatamente due ori, uno in singolo e l’altro in doppio, in coppia con il connazionale Fernando Gonzalez. Intervistato dal sito ufficiale delle Olimpiadi di Rio, parla di cosa potrà succedere quest’anno.

FAB FOUR -“Federer, Nadal, Djokovic e Murray son i dominatori di quest’era tennistica – dichiara il tennista nato a Viña del Mar -, vincono tutti gli Slam, salvo qualche rara eccezione. Ci sono svariati candidati ma nessuno richiama l’attenzione in particolare. Federer a mio avviso è il più grande giocatore di sempre, con lui tutto può succedere. Se il fisico lo sorregge ha tutto per poter giocare sia singolo che doppio e gestire le energie”.

SORPRESE E DOPPIO VERDEORO – “Ci son diversi giocatori che potranno dire la loro; in più si gioca su tre set,  battere un Djokovic o Murray sui cinque set come in uno Slam risulterebbe molto più complicato. Sui tre set può succedere che il tuo avversario non è in gran giornata e tu, che non hai niente da perdere, riesci l’impresa. I colpi di scena sono il succo dello sport. Per il doppio vedo favoriti i “padroni di casa” brasiliani Bruno Soares e Marcelo Melo: hanno fatto sempre bene, giocano davanti alla loro gente e hanno la possibilità di fare grandi cose”.
massu2

 

VILLAGGIO OLIMPICO – Il detentore di questo singolare record conclude con una curiosità sulle sue Olimpiadi. “Nelle tre Olimpiadi che ho disputato ho avuto la possibilità di soggiornare in hotel, ma ho sempre preferito restare nel villaggio olimpico per condividere con gli altri atleti l’atmosfera unica che si respira durante questa manifestazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy