Wimbledon: Simona Halep alla caccia della prima posizione mondiale

Wimbledon: Simona Halep alla caccia della prima posizione mondiale

La 25enne rumena se vincesse oggi contro Johanna Konta potrebbe diventare la nuova n. 1, altrimenti farebbe un favore a Karolina Pliskova.

2 commenti

Oggi è tempo di quarti di finale femminili a Wimbledon, ma non solo: in campo sarà impegnato anche Novak Djokovic, che dovrà giocare il match in programma ieri contro il francese Adrian Mannarino. Dopo la clamorosa eliminazione di Rafael Nadal, Djokovic è ancora più favorito per la vittoria finale. In caso di successo odierno, ai quarti domani affronterà il ceco Tomas Berdych, in attesa della semifinale annunciata contro Roger Federer, che ieri ha avuto ben pochi problemi a liquidare il giovane Grigor Dimitrov.

Fra le donne, sul Campo Centrale dopo Djokovic scenderanno in campo Venus Williams contro Jelena Ostapenko: un match interessantissimo, che vede scontrarsi due giocatrici con 17 anni di differenza. Una vittoria della statunitense, cinque volte vincitrice di Wimbledon, significherebbe un nuovo grande risultato nello Slam londinese, dopo la finale raggiunta agli Australian Open a inizio anno e persa contro la sorella Serena. Un successo della 20enne lettone confermerebbe ancora una volta che la sua impresa al Roland Garros non è certo stata un caso e, anzi, proietterebbe la Ostapenko come la futura dominatrice mondiale.

Ultimo match di giornata sul Campo Centrale, quello fra la tennista di casa Johanna Konta, la favorita per molti bookmakers, e la rumena Simona Halep, che in caso di vittoria, grazie all’eliminazione di ieri di Angelique Kerber, diventerebbe la 23esima numero uno del mondo Wta della storia. Se invece dovesse perdere, la tennista di Costanza rimarrebbe seconda, facendo un grande favore alla ceca Karolina Pliskova, che la scavalcherebbe sul podio:

Schermata 2017-07-10 alle 22.30.00

Sul Campo 1, a partire dalle ore 14, match molto interessanti fra la spagnola Garbine Muguruza, che ieri ha battuto Aneglique Kerber, costretta ad abdicare dal primato mondiale, e la rediviva russa Svetlana Kuznetsova, che sta vivendo una seconda carriera. A seguire, il match meno ‘nobile’ del tabellone, che però vede due tenniste agguerritissime e consapevoli della loro grande occasione: da un lato la centratissima CoCo Vandeweghe, che ieri ha massacrato di servizi e vincenti la danese Wozniacki; dall’altro la slovacca Magdalena Rybarikova, che ha spento qualche turno fa i sogni della candidata numero uno al mondo Karolina Pliskova.

Il programma:

Campo Centrale – Inizio ore 14

N. Djokovic (Srb, 2) c. A. Mannarino (Fra)

V. Williams (Usa, 10) c. Ostapenko (Lat, 13)

A seguire

Konta (Gbr, 6) c. Halep (Rou, 2)

Campo 1 – Inizio ore 14

Muguruza (Esp, 14) c. Kuznetsova (Rus, 7)

A seguire

Rybarikova (Svk) c. Vandeweghe (Usa, 24)

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dario Giorgi - 3 mesi fa

    Halep…vincente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniela Vasile - 3 mesi fa

    Forza Simona! !! Non sarà facile ma non imposibile. .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy