Atp ‘s-Hertogenbosch: la finale sarà tra Gasquet e Chardy

Atp ‘s-Hertogenbosch: la finale sarà tra Gasquet e Chardy

Richard Gasquet e Jeremy Chardy sono approdati alla finale della competizione olandese. Nelle rispettive semifinali, i due tennisti transalpini hanno superato Bernard Tomic e Matthew Ebden.

di Redazione Tennis Circus
""La testa di serie numero due del tabellone, il francese Richard Gasquet, si è guadagnato l’accesso alla finale dell’ATP 250 di ‘s-Hertogenbosch. Nella prima semifinale della giornata si è imposto su Bernard Tomic, con il punteggio di 6-4 6-7(6) 6-2. Si è trattato di un confronto bilanciato nel complesso, anche se il giocatore transalpino, a differenza del suo avversario, ha potuto contare su di una solidità al servizio sbalorditiva. Una condizione di gioco che alla lunga ha fatto la differenza: Gasquet in tutta la partita non ha mai concesso il break ed ha fatto registrare addirittura l’83% di prime in campo, con 13 ace realizzati. L’australiano, di contro, pur esprimendosi a livelli discreti, in particolare nel corso della seconda partita, dove è stato in grado di aggiudicarsi il tie break, ha avuto qualche esitazione di troppo in occasione delle fasi salienti della gara. Inoltre, durante il parziale decisivo si è dimostrato eccessivamente falloso alla battuta, finendo per cedere due break fondamentali e la partita.

Nella seconda semifinale della competizione olandese, Jeremy Chardy ha avuto ragione di Matthew Ebden, con il punteggio di 6-4 7-5. Il tennista transalpino non ha incontrato particolari ostacoli in questa sfida, grazie ad una sapiente gestione delle fasi di palleggio e ad una battuta affidabile ed efficacie. Il suo avversario, di contro, non si è espresso con la necessaria costanza, rivelando alcuni cali di tensione che l’hanno portato ad incorrere in diversi errori non forzati e a perdere i punti decisivi.

I punteggi:

[2]R.Gasquet b. B.Tomic 6-4 6-7(6) 6-2

J.Chardy b. M.Ebden 6-4 7-5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy