Preview Atp e Wta Cincinnati: in campo Seppi, Giorgi e Knapp

Preview Atp e Wta Cincinnati: in campo Seppi, Giorgi e Knapp

La nostra anteprima per i match del giorno a Cincinnati. Sotto osservazione Nadal contro Chardy e il nostro Seppi che può accedere al terzo turno. Tutte le nostre ragazze impegnate tra singolare e doppio.

Si allinea al terzo turno il tabellone di Cincinnati, sia per le ragazze che per i ragazzi, impegnati nel torneo di più alto livello della stagione tra i Master 1000, lo Western & Southern Open. Il roster dei partecipanti infatti ha segnato, a livello ATP, un cut off altissimo, al n. 42 del mondo, e nelle qualificazioni il 105 (col nostro Bolelli saggiamente impegnato a Praga sulla terra, salvo poi iscriversi come tds. 4 in doppio a Cincinnati, misteri).

Un torneo quindi che prepara al meglio la strada verso lo US Open, con tutti i migliori ai nastri di partenza. Vediamo come si presente il quadro dei match odierni.

nadal

Dopo l’eliminazione di Raonic, prima testa di serie eccellente a saltare e in palese difficoltà in vista dell’ultimo appuntamento slam, chi rischia oggi è Rafa Nadal, che chiude il programma contro il semifinalista di Montreal, Jeremy Chardy, chiamato a confermare il suo stato di grazia anche in terra statunitense. Risalendo il programma del centrale troviamo Nole Djokovic che avrà un esordio non esattamente morbidissimo contro l’imprevedibile Benito Paire, “lucky loser” (un virgolettato d’obbligo, ne riparleremo) che ha le armi per battere chiunque nel circus, ma di sicuro non la testa. Match da vedere. Stan Wawrinka dovrà domare Borna Coric in apertura di programma, visto che il suo infortunio patito contro Kyrgios pare superato alla luce della vittoria in doppio rimediata con Leander Paes (immortale).

Il grand-stand offre un Robredo vs Querrey, che non auguriamo a nessuno, superato il quale troviamo il n. 2 del mondo Andy Murray che avrà il compito di eliminare Mardy Fish, uno degli ultimi signori del tennis a stelle e strisce impegnato nel tour dell’addio.
gasquet_

Sul campo n. 3 Richard Gasquet può giustiziare anche Tanasi Kokkinakis, dopo aver lasciato meno delle briciole al suo amico Kyrgios. Incontro che al netto delle tristi vicende gossippare potrebbe segnare la conferma della buona condizione di Richard o la affermazione dell’australiano di origine ellenica nel tennis che conta. Completano il programma su questo campo anche Anderson opposto al rampante (ma non troppo) Sock e Verdasco che, avendo superato il primo turno (doppio miracolo considerato il suo avversario) ha l’opportunità di andare ancora avanti nel torneo sconfiggendo l’elegante belga Goffin.

Sui campi periferici troviamo io nostro Andreas Seppi che ha la chance di andare al terzo turno contro Feliciano Lopez, reduce dalla vittoria contro un balbettante Milos Raonic (molto lavoro per Piatti e Ljubo). Speriamo che Andreas trovi il tennis migliore in questo match, che lo vede comunque favorito per le caratteristiche tecniche dell’alto-atesino, capace di reggere ritmi sostenuti da fondo e in possesso di una buona risposta, se in giornata.
Jerzy Janowicz giocherà contro il prospetto statunitense Jared Donaldson, un match dal pronostico piuttosto aperto, considerato che il polacco può tutto (ma davvero tutto) in campo, anche in negativo.
In doppio esordio dei “fichi’s” e soprattutto di Bolelli sul cemento. Speriamo bene, l’avversario non è dei peggiori ma neanche dei più tranquilli: Mirnyi Lopez.
tennis-camila-giorgi-us-open-2013-indiatimescom

Tra le ragazze oggi giornata decisamente dai colori azzurri. Giocano infatti Flavia Pennetta opposta alla Bencic, che potrebbe rappresentare un ostacolo aggirabile, se è vero che spesso dopo un grande risultato segue un grande tonfo. Solita fortuna nei sorteggi per Flavia a parte.
Camila Giorgi, dopo il successo del primo turno, affronta Andrea Petkovic: un match alla sua portata e un’avversaria da battere per dare maggiore sostanza alle aspettative che la vedono destinata alla top 20, almeno. Karin Knapp se la giocherà con la Gavrilova, occasione da non perdere. Più tardi, in chiusura di programma, riedizione del doppio con Robertina Vinci contro le fortissime Babos Mladenovic, accreditate della seconda testa di serie. Anche Pennetta Errani (ma la faentina non doveva “dedicarsi al singolare”, cit.) giocano contro le temibili Pavlyuchenkova Safarova, prova piuttosto complicata.

Sul centrale esordio di Serenona Williams, che vorrà vendicare nel sangue l’eliminazione patita a Toronto. Vittima del giorno la Pironkova. La Halep, ripresa (?) dalla sconfitta contro la Bencic, ha un turno molto tranquillo contro la Mladenovic, considerato che la francese gioca un set e poi si assenta (citofonare Errani). Interessante invece la partita che oppone la Garcia alla Kvitova, due giocatrici di buon livello che potrebbero dare vita ad un match di tennis e non ai consueti massacri a corrente alternata che il circuito WTA ci offre nei primi turni dei grandi tornei.

Qui il programma completo della giornata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy