Pliskova in versione McEnroe spacca il seggiolone. Sakkari: “Non ho visto la palla”

Pliskova in versione McEnroe spacca il seggiolone. Sakkari: “Non ho visto la palla”

La ceca Karolina Pliskova ha perso i nervi alla fine della partita contro Maria Sakkari e, dopo essere stata sconfitta in seguito ad un clamoroso errore arbitrale, ha preso a racchettate la sedia del giudice arbitro Marta Mrozinska. Si attende la sentenza della WTA.

di Riccardo Costarelli, @rickycostarelli

Ciò che è successo ieri agli Internazionali di Roma durante l’incontro di debutto di Karolina Pliskova contro la greca Maria Sakkari è davvero qualcosa che difficilmente si vede su un campo da tennis.

Verso la fine del terzo set, con la ceca al servizio sul punteggio di al 6-3 3-6 5-5, 40/40, la Sakkari stecca la risposta di dritto facendo impennare la pallina in un campanile che atterra poco dopo la rete. Pliskova “smasha” a rimbalzo senza problemi, ma il giudice di linea chiama la palla erroneamente fuori. Al momento Plikova non se ne accorge, ma appena il giudice di sedia, Marta Mrozinska, chiama il punteggio, la ceca s’infuria. La palla, come mostrano i replay, è chiaramente buona, ma alla richiesta di Karolina di farsi mostrare il segno, né l’arbitro né il giudice di linea sono in grado di trovarlo. A quel punto, Mrozinska non può fare altro che confermare il punto per Sakkari che porta la greca ad una palla break. Viene richiesto l’intervento del supervisor, che cerca di calmare gli animi ma non può cambiare l’esito della decisione.

pliskova-silla

Ma come è possibile che non si possa trovare il segno di uno smash? Anche Brad Gilbert si è detto assolutamente incredulo dell’accaduto, dichiarando che ciò che si è verificato in campo è stato qualcosa di inesplicabile che ha danneggiato chiaramente la ceca. Infatti, nel punto successivo, una Pliskova ancora arrabbiatissima mette in rete un dritto e concede il break che risulterà decisivo per l’incontro. Sakkari vince per 6 3-6, 6-3, 7-5 e raggiungere a rete la collega che, dopo la consueta stretta di mano, invece di salutare il giudice arbitro, gli sfonda la sedia a racchettate. Scene degne del miglior John McEnroe che potrebbero portare a gravi conseguenze per Kristina, come minimo una multa, se non addirittura una squalifica.

La tennista greca ha invece parlato in conferenza stampa affermando di non aver visto la palla, e quindi di non aver potuto fare nulla per risolvere il problema, sottolineando come l’installazione di Hawkeye anche sulla terra potrebbe evitare altre situazioni del genere. “In realtà non ho visto la palla perché era dall’altra parte del campo“, ha detto Sakkari a Sports360. “Ho solo sentito ‘out’ e nient’altro. È un peccato che una cosa del genere sia accaduta dopo un grande partita, con una grande atmosfera. Quando ho visto che la palla stava per finire in rete, mi sono voltata perché (Karolina) misura 190 cm e ho pensato che non poteva sbagliare. Quello che è successo è un’altra ragione per l’introduzione di Hawk’s Eye sulla terra battuta“.

37 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nadia Zanasi - 6 giorni fa

    Dovrebbe avere una multa anche la giudice di sedia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nicola d'Argenio - 6 giorni fa

    Certo che la scena è stata incredibile
    ” Olivia ” stava addirittura per stringere la mano all’arbitro, poi evidentemente è scattato qualcosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marchion Zeffy - 6 giorni fa

    karolina ha tutte le ragioni per arrabbiarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simona Lucci - 6 giorni fa

    Grandissima !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. giudice arbitro da oratorio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone Borzoni - 6 giorni fa

    Io la tiravo giù dal seggiolone , giudice del ….,,,,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Simone Borzoni - 6 giorni fa

    Nettamente dentro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Annita Dellachiesa - 6 giorni fa

    Quando arrivi al terzo set, in un match serrato, e su una palla comoda ti vedi letteralmente rubare il punto (e non un punto qualunque!) credo sia il minimo perdere la pazienza. Il giudice non ha saputo gestire la situazione, comprendere la delicatezza del momento. Entrambe avrebbero voluto rigiocare il punto, sarebbe stata una decisione adeguata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Flavio Giorgio - 6 giorni fa

      La Sakkari ha fatto finta di niente, ha detto di non aver visto la palla, lasciando la decisione finale alla giudice di sedia e di linea, che poi nemmeno trovava più il segno della pallina… la Sakkari non ha mai espresso la volontà di rigiocare il punto, semplicemente si trovava sul 5-5 terzo set , 40-40, occasione per avere palla break e mini match-point, da giocatrice scorrettissima ha fatto finta di niente ed approfittato della situazione… io al posto della Pliskova, avrei preso a racchettate tutte e 3… s’è giocata il torneo per colpa di un giudice di sedia incompetente, di un giudice di linea che ha una pattumiera al posto del cuore… spero le diano una bella sospensione (al giudice di sedia)… e comunque non capisco cosa cavolo gli costi inserire l’hawk-eye anche su terra rossa, incredibile…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Annita Dellachiesa - 6 giorni fa

      Flavio Giorgio Sono rimasta molto colpita nel vedere la madre della Sakkari indicare alla figlia di tornare a fondo campo quando lei si è avvicinata alla rete per parlare con la Pliskova. La mia sensazione è stata che il team abbia approfittato dell’errore arbitrale per spingere la propria giocatrice a provare a vincere. Sicuramente non sta avendo esempi giusti e persone esemplari intorno.
      Anch’io in effetti ho visto la Sakkari alzare le mani quando la Pliskova le ha chiesto conferma del punto, per questo, non dichiarando l’out, il punto poteva essere rigiocato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Jon Left - 6 giorni fa

    noo penso se quel punto l’ avessero rubato a supermc .hahaha.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Camolli Marco - 6 giorni fa

    Ha ragione Karolina!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Giuseppe Schepis - 7 giorni fa

    Qui non è calcio qui ogni turno guadagna o non guadagna soldi. Il punteggio era in bilico a fine gara e l errore è stato clamoroso goffo e disonesto. Solo guardando il pubblico doveva capire l errore. E al limite far rigiocare il punto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Pier Andrea Barambani - 7 giorni fa

    Francesco Presbitero Pliskova una di noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Asia Ruda - 7 giorni fa

    skrzywdzono Karolinę !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Stefano Pisciotta - 7 giorni fa

    La sentenza WTA nei confronti di chi?!… del giudice di sedia spero! Che oscenità, sembra non aver neanche mai visto una partita di tennis per gestire in quel modo la situazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Marisa Volpe - 7 giorni fa

    Hai ragione karolina!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Carla Gileno - 7 giorni fa

    Disonestaaaaa non ha visto la palla! Anche bugiarda!Meno male che ci ha pensato la Kerber. ….Ciao ciao giustizia e’ fatta!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ylenia Certo - 7 giorni fa

    Io gliel’avrei tirata direttamente in testa la racchetta! Aveva ampiamente ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Ivana Campagnolo - 7 giorni fa

    Poverina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Diego Cecconi - 7 giorni fa

    Trovo molto meno comprensibile chi giustifica il gesto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Daniel Ercolani - 7 giorni fa

    gli errori ci possono stare ma non non tollerabile il comportamento di pliskova e wta la punirà pesantemente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Elia Dall'aglio - 7 giorni fa

    Io le avrei spaccato la faccia, all’arbitro, dopo quello che ha combinato, altroché.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniel Ercolani - 7 giorni fa

      il tuo commento senza senso bisogna accettare gli errori vedrai che wta la punirà pesantemente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Elia Dall'aglio - 7 giorni fa

      Chiunque avrebbe perso la testa dopo quell’episodio.. .
      L’errore ci sta, è umano, ma qui si tratta di una serie di errori a catena imperdonabili. Da regolamento, se non si trova il segno il punto si rigioca, il supervisor non si capisce cosa ci stia a fare se non riesce a dirimrere una controversia (dormiva?), ecc ecc

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone Trenti - 7 giorni fa

      I supervisor non servono a niente. E arbitro dove guardava per aria? La palla era dentro ma almeno poteva avere un idea dove era atterrata la pallina. Arbitro incapace.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Davide Zanotti - 7 giorni fa

    Un arbitro deve fare l’arbitro e sovraintendere al gioco,se non può fare questo che arbitro è

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Emilio Pezzulla - 7 giorni fa

    Non ho visto la palla……sportività e onestà pari a zero!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Andrea Covacich - 7 giorni fa

    Grande Pliskova!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Marialaura Luraghi - 7 giorni fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Alessandro Ongaro - 7 giorni fa

    Non ho visto la palla dice lei. Disonesta !! Ma oggi non ne hai viste nemmeno una di quelle che ti ha tirato la Kerber ahahah bye bye Sakkari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ilaria Mantegazza - 7 giorni fa

    fatto bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Maria José Porrovecchio - 7 giorni fa

    Aveva ampiamente ragione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Federica Sueri - 7 giorni fa

    Cos’è, il virus-Fognini?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Di Giuseppe - 7 giorni fa

      Vorrei vedere te dopo 2 ore di bucio di culo in campo vederti rubare un punto determinante da un arbitro e un giudice a dir poco inappropriati per un torneo amatoriale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Andrea Di Giuseppe - 7 giorni fa

      E poi rispetto per fognini…da anni unico italiano a regalare emozioni di altissimo livello capace di battere i più forti.facile criticare e offendere dal divano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Federica Sueri - 7 giorni fa

      Caro Andrea, non ho offeso nessuno. Nessuno può mettere in discussione i problemi caratteriali di Fabio, che sono reali e a dir poco hanno abbondantemente compromesso la sua carriera. Hai ragione, magari era un commento infelice riguardo la tennista, te lo concedo, soprattutto perché non ho visto la partita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy