WTA Pechino: vince ancora Sabalenka, domina Osaka, fuori Ostapenko con un doppio 6-0

WTA Pechino: vince ancora Sabalenka, domina Osaka, fuori Ostapenko con un doppio 6-0

A Pechino continua a convincere Aryna Sabalenka, che batte Muguruza in due set. Naomi Osaka lascia un game a Danielle Collins, mentre Qiang Wang supera Jelena Ostapenko con un doppio 6-0. Continua la difesa del titolo di Caroline Garcia.

di Andrea Lombardo

WTA BEIJING – Nessun problema per Sloane Stephens: dopo la vittoria molto combattuta su Anastasia Pavlyuchenkova, l’americana si è imposta in due parziali sulla cinese Saisai Zheng. Torneo fondamentale per Sloane, che cercherà di strappare un pass per le WTA Finals di Singapore.
Clamorosa sconfitta per Jelena Ostapenko, che qui a Pechino difendeva la semifinale dello scorso anno. Qiang Wang, semifinalista a Wuhan, si è aggiudicata il match con un doppio 6-0. Eccessivamente fallosa la campionessa del Roland Garros 2017, che ha commesso 10 doppi falli e una quantità esagerata di errori gratuiti. Finale di stagione da dimenticare per la lettone, che precipiterà almeno alla 17esima posizione della classifica.
Ennesima vittoria per Naomi Osaka. La giapponese, vincitrice agli US Open e finalista a Tokyo, ha lasciato appena un game alla statunitense Danielle Collins. Unica difficoltà solo nel primo game del match, in cui ha ceduto la battuta. Da quel momento in poi non c’è stato più match, con 12 giochi consecutivi a favore della Osaka. Già qualificata per Singapore, al prossimo turno affronterà Julia Goerges.

Naomi Osaka
Naomi Osaka

AVANTI CIBULKOVA E GARCIA – Dopo i quarti di finale raggiunti a Wuhan, continua il buon periodo di forma di Dominika Cibulkova. La slovacca ha superato in due set Daria Gavrilova in maniera piuttosto convincente. Un possibile obiettivo per Cibulkova potrebbe essere Zhuhai, il Master B.
Ostacolo non indifferente, però, agli ottavi di finale. La sua prossima avversaria sarà Sloane Stephens, testa di serie numero 9. 

Continua la difesa del titolo di Caroline Garcia, ormai praticamente fuori dai giochi per il Masters di fine anno. Non senza difficoltà, soprattutto nel primo set, la francese ha chiuso in due set sulla qualificata Polona Hercog. Per Caroline, ottavo di finale complicatissimo contro Aryna Sabalenka. La bielorussa, dopo la sua fantastica vittoria a Wuhan, sembra fare sul serio anche a Pechino. All’esordio ha superato Garbine Muguruza in un match intensissimo durato quasi 2 ore. Tantissime le palle break sprecate dalla Sabalenka, che ha rischiato di perdere il primo set prima di strappare la battuta nel game decisivo.
Il secondo set segue un andamento diverso: Sabalenka cede per la prima volta la battuta, recupera immediatamente lo svantaggio e si porta avanti 4-2. Non riesce a consolidare il vantaggio e si fa rimontare sul 4-4, prima di chiudere in risposta per 7-5 6-4.
Vittoria dopo vittoria, le possibilità di raggiungere Singapore si fanno sempre più alte per Aryna Sabalenka. Fondamentale adesso andare avanti a Pechino e tentare il tutto per tutto a Tianjin o Mosca. 

Avanti anche Kiki Bertens, che si è imposta nettamente su Kirsten Flipkens. Per l’olandese continua la corsa al Master, che la vede ancora all’ottavo posto, dietro di pochi punti a Karolina Pliskova.
Chi invece andrà senza dubbio a Singapore è Angelique Kerber, Sebbene dopo la vittoria a Wimbledon la tedesca non abbia brillato, questa settimana ha battuto prima Kiki Mladenovic e poi Carla Suarez Navarro, entrambe in due set.

RISULTATI SECONDO TURNO:

[9] S. Stephens df. [W] S. Zheng 61 63
D. Cibulkova df. D. Gavrilova 63 63
[3] A. Kerber df. C. Suarez Navarro 76(4) 61
[8] N. Osaka df. D. Collins 61 60
[W] Q. Wang df. [12] J. Ostapenko 60 60
[4] C. Garcia df. [Q] P. Hercog 76(2) 62
[11] K. Bertens df. K. Flipkens 61 61
A. Kontaveit df. L. Siegemund 26 63 62
A. Sabalenka df. G. Muguruza 75 64

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Tomasella - 2 settimane fa

    La sabalenka sarà la futura numero uno del mondo è la ostapenko ancora non riesco ancora a capire come ha fatto a vincere il Roland Garros è una scarsona

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Roberto Aurecchia - 2 settimane fa

    sabalenka per me si prende qualche cosa..è assurdo che vinca tutte queste partite ma poi con urla sontuose ad ogni punto di gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy