LA FINE E’ DAVIS (2) – SCACCO CECO AL PRINCIPE SERBO

LA FINE E’ DAVIS (2) – SCACCO CECO AL PRINCIPE SERBO

Nella seconda giornata della finale di Davis netta vittoria del doppio ceco. Ora Obradovic, capitano serbo, deve inventarsi qualcosa.

SERBIA-REPUBBLICA CECA 1-2

Tomas Berdych/Radek Stepanek (CEC) b. Ilija Bozoliac/Nenad Zimonijc (SER) 6-2 6-4 7-6 (4)

Nel secondo giorno della finale di Coppa Davis si è assistito al trionfo in tre set della coppia ceca sulla quantomai rabberciata coppia serba composta da Bozoljac/Zimonjic; una vittoria di fatto annunciata. Pronti, partenza… break dei cechi che da subito fanno valere il maggior tasso tecnico e la qualità di due tra i migliori giocatori del circuito. La potenza di Berdych unita alla fantasia e all’ esperienza di Stepanek scavano immediatamente un abisso già nel primo set che, senza storia, si conclude col punteggio di 6-2. Soprattutto Radek il senior sembra in stato di grazia. La coppia ceca non concede nulla al servizio con una percentuale di prime superiore all’80% e brekka per due volte nel primo ed una volta nel secondo set i serbi, esattamente al quinto gioco. Questi ultimi si mantengono su basse percentuali di prime, mai superiori al 60%, ed anche il secondo set infatti si conclude sul 6-4 con la coppia serba in balia degli avversari . Dopo poco più di un’ora di gioco Bozoliac e Zimonjic danno l’impressione di trovarsi in perenne affanno dinanzi alla sicurezza ostentata dai giocatori cechi. Nondimeno il terzo set sembra da subito più equilibrato. Bozoljac smette di combinare guai al servizio e Zimonjic mette il campo esperienza ed orgoglio per provare ad arginare la marea ceca procurandosi persino la prima palla break al quinto gioco senza però sfruttarla . L’andamento del set non vede alcun break, anche grazie a qualche inevitabile passaggio a vuoto di Berdych e Stepanek. Spinti da un pubblico non sempre irreprensibile nel comportamento (ma vale per entrambe le tifoserie) i serbi trascinano i cechi alla roulette del tiebreak giocandosi il tutto per tutto. Nel momento topico la Serbia sembra ritrovarsi per qualche scambio; il tiebreak si apre infatti con un minibreak a loro vantaggio ed un parziale di 3-1 . Sfortunatamente per loro da quel momento i cechi infilano ben quattro punti consecutivi con due stupende volée di Stepanek ed un dritto lungolinea di Berdych che ammutolisce il pubblico di fede serba presente all’arena di Belgrado. Portatisi sul 6-4 grazie ad un ace di Berdych, i cechi chiudono il set ed il match in 2 ore e 12 minuti.
L’ipoteca sulla conquista della Coppa Davis è tutta loro.

Domani, dalle 14, Djokovic contro Berdych e, a seguire Lajovic-Stepanek. Diretta Supertennis.
lasso

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy