WTA Finals: Angelique Kerber la spunta al terzo set contro un’ottima Cibulkova

WTA Finals: Angelique Kerber la spunta al terzo set contro un’ottima Cibulkova

Debutto complicato per Angelique Kerber nel Master di Singapore. La numero 1 del mondo batte un’ottima Cibulkova solo al terzo set e conquista quella che è appena la terza vittoria nel Round Robin in quattro partecipazioni.

1 Commento

Parte con il piede giusto Angelique Kerber, leader del gruppo rosso, nelle Wta Finals di Singapore. La tedesca, implacabile in difesa per due set su tre, neutralizza le soluzioni offensive di Dominika Cibulkova e fa suo il primo match del Round Robin con il punteggio di 7-6 2-6 6-3. Non una passeggiata per la numero 1 del mondo che ha staccato la spina qualche volta di troppo e ha rimesso in corsa la rivale, motivo per il quale ora si ritrova al secondo posto del girone dietro a Simona Halep.

Per l’occasione il campo abbastanza lento di Singapore si è trasformato in un Ring dove entrambe si sono date battaglia fino all’ultimo dando vita a scambi incredibili vinti nella maggior parte dei casi dalla teutonica che si è cimentata spesso in difese estenuanti e impossibili oltre che in dritti in corsa degni di nota.

Certo è che senza la pausa che si è presa ad inizio secondo set la campionessa degli Austalian Open e Us Open avrebbe forse potuto chiudere in due parziali in un torneo dove in caso di parità di incontri vinti si contano i Set vinti e persi. Il merito è ovviamente anche della slovacca, che alla prima partecipazione al Master, ha giocato senza timore e con tanta voglia di far bene riuscendo a portare per la prima volta al set decisivo l’avversaria dopo gli ultimi 4 confronti a senso unico in favore della tennista di Brema. Fondamentale per la numero 8 del mondo il match di martedì dove non potrà permettersi di sbagliare per tenere vivo il sogno.

LA CRONACA

1°SET: ad entrare meglio in campo é la Kerber che conquista il break a 15 in apertura e lo mantiene fino all’ottavo gioco nel quale la tedesca non sfrutta un’occasione per il 5-3 e perde il servizio alla terza palla break concessa a causa di una seconda portata fuori dal nastro. Cibulkova comincia a prendersi maggiori rischi, a sfruttare maggiormente il lungo linea, e dopo aver cancellato una palla break sul 30-40 con un dritto decisivo, mette per la prima volta la testa avanti nell’incontro. La numero 1 del mondo si ritrova due volte a dover servire per restare nel set ma lo fa senza problemi e approda al tie-break, giocato punto a punto fino al 5-5. A deciderlo è una palla corta della slovacca che tocca il nastro e rimbalza fuori. Angelique nel punto successivo costruisce una difesa assurda e fa suo il quinto tie-break su cinque giocati contro Cibulkova ed un primo set molto fisico e di livello spaziale.

 

2° SET: a dispetto di quanto si potesse pensare sul più bello la teutonica stacca la spina, inizia a sbagliare e comincia ad incassare i vincenti della rivale che in pochi minuti si ritrova avanti per 4-0. Con la testa sotto l’acqua la Kerber prova a reagire, ritrova profondità nei colpi, soprattutto con il dritto lungolinea, e recupera due game. Al momento di servire per arrivare sul 3-4, la mancina di Brema annulla una palla break ma sulla seconda non può nulla visto che la slovacca pizzica la riga con un dritto e torna a vincere un game portandosi sul 5-2 e poi sul 6-2 con un grande dritto inside out vincente.

3°SET: ancora difficoltà per Angelique Kerber costretta a dover far fronte ad uno svantaggio di 2 giochi a 0. Qui però capisce di dover tirare fuori tutto quello che ha in corpo, ritrova il suo tennis solido e colleziona una striscia di 5 giochi a 1 rispondendo colpo su colpo alle giocate offensive dell’avversaria e chiudendo al primo match point utile dopo aver annullato due palle break.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maria Rosaria Facci - 1 mese fa

    Bellissima notizia. .non abbiamo potuto vedere tutto il terzo set su Super tennis. .ottima performance anche della CIBULKOVA. .che..a mio avviso ha migliorato molto il suo tennis.brava !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy