Doppio, Herbert-Mahut si confermano i migliori

Doppio, Herbert-Mahut si confermano i migliori

I due francesi si aggiudicano il loro secondo Slam, dopo il trionfo di Flushing Meadows, consacrando così la loro leadership nella specialità. Benneteau e Roger-Vasselin, superati in tre set.

Commenta per primo!

Pierre-Hugues Herbert, e Nicolas Mahut, conquistano Wimbledon e confermano di essere la miglior coppia del momento, presente nel circuito. I due transalpini partiti come teste di serie numero uno, hanno superato con un eloquente 3-0, molto più combattuto di quanto dica il punteggio, i connazionali Benneteau e Roger-Vasselin

VERSO RIO – 6-4 7-6 6-3 lo score finale, al termine di un match che si è deciso su pochi punti, vinti tutti dai numeri uno del Ranking, trascinati da un grande Mahut, nettamente il migliore in campo, che non hanno lasciato scampo ai connazionali. Il servizio si è rivelato un fattore determinante, con i due favoriti abili a non subire break, e a capitalizzare al meglio le poche occasioni avute a disposizione, grazie al già citato Mahut, particolarmente ispirato anche in risposta, rivelatasi determinante, per ottenere gli unici due break di tutto l’ incontro.

La finale di oggi proietta la Francia come grande favorita per una o più medaglie, in vista del torneo olimpico, dove i galletti possono schierare due formazioni di prim’ ordine, trovandosi a fronteggiare addirittura il problema dell’ abbondanza, se si considerano anche i vari Tsonga e Gasquet.

Con il successo odierno, si corona nel migliore dei modi un torneo, che per il trentaquattrenne Mahut, non è mai banale, lui amante dell’ erba, reduce da una buona prestazione anche in singolare, e da diversi anni famoso per essere stato sconfitto nel celeberrimo 70-68, per mano di John Isner, finalmente potrà diventare, “Nicolas Mahut, quello che ha vinto il doppio a Wimbledon nel 2016”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy