Alexis Ohanian promuove il messaggio di Lewis Hamilton

Alexis Ohanian condivide il gesto di Lewis Hamilton. Il pilota di F1 ha scelto di inginocchiarsi prima della corsa in Austria per sostenere la causa contro il razzismo
di Nicola Devoto

di Redazione Tennis Circus

Alexis Ohanian, il marito di Serena Williams, ha voluto omaggiare il gesto compiuto da Lewis Hamilton, quello di inginocchiarsi prima del Grand Prix austriaco insieme ad altri piloti, con l’intento di mettere un freno all’odio razziale sotto gli slogan “Black Lives Matter” e “End Racism”. 

Lewis Hamilton si è inginocchiato, come promesso, prima di salire sulla sua monoposto per correre il Gp d’Austria di Formula 1 tenutosi nel circuito di Spielberg Bei Knittelfeld. Il sei volte campione del mondo della Mercedes aveva annunciato il gesto come simbolico segno di protesta contro il razzismo, seguito anche da altri piloti che hanno indossato una maglia nera con la scritta “End Racism WeRaceAsOne”.

Serena Williams, Alexis Ohanian e la loro bambina Alexis Olympia Ohanian Jr.

Lewis Hamilton è l‘unico pilota di colore in Formula 1 ed è stato contento che anche altri colleghi abbiano aderito alla sua iniziativa: “Non ho mai chiesto a nessuno di inginocchiarsi seppure per un motivo importante come questo. È stato deciso di comune accordo con la GPDA (Grand Prix Drivers ‘Association). Durante il briefing dei piloti, Vettel e Grosjean hanno chiesto agli altri piloti di aderire. Sono davvero grato per coloro che si sono inginocchiati con me. Penso che sia ancora un messaggio molto significativo che alla fine però non cambierà il mondo, purtroppo il razzismo rappresenta un problema molto, molto più grande“. 

Alexis Ohanian, già alla ribalta per le sue dimissioni dal consiglio di amministrazione di Reddit come gesto di solidarietà per quello che è successo negli Stati Uniti in seguito all’uccisione di George Floyd, è rimasto colpito dal messaggio di Hamilton. 

Il post con cui Alexis Ohanian ha dichiarato di voler lasciare la posizione nel direttivo di Reddit

Il marito di Serena Williams ha cosi condiviso il post di Hamilton sul suo profilo Instagram. “Oggi è stato un momento importante per me e tutte le persone là fuori che stanno lavorando e sperando in un cambiamento. Per una società più equa e giusta. Potrei ricevere critiche nei media e altrove, ma questa lotta riguarda l’uguaglianza, non la politica o la promozione. Per me è stato un capitolo emozionante e toccante nel progresso di rendere la F1 uno sport più vario e inclusivo. Voglio un futuro migliore per la nostra generazione e per quelli che ci seguono. C’è così tanto da fare. Nessuno è perfetto ma se tutti entriamo e facciamo la nostra parte, possiamo vedere il cambiamento. Lo credo davvero. Grazie al mio team per il loro incredibile supporto e duro lavoro questo fine settimana e grazie a tutti coloro che hanno supportato. Continuiamo a spingere, ragazzi” ha concluso Lewis Hamilton nel suo messaggio.

Nicola Devoto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy